Salerno, successo per il concerto dei Pooh. I ringraziamenti del Prefetto

0
86

Grande successo a Salerno per il capodanno in Piazza della Libertà con l’attesa esibizione dei Pooh che ha richiamato in città migliaia di persone che hanno salutato l’arrivo del nuovo anno con la musica di una delle band più importanti del panorama italiano. E’ andato tutto bene anche dal punto di vista dell’organizzazione, e a sottolineare l’esito positivo dell’evento è stato il Prefetto di Salerno, Francesco Esposito che in una nota ha affermato: “Rivolgo un plauso alle forze di polizia, ai vigili del fuoco e a tutti coloro che si sono adoperati per garantire il sereno svolgimento del concerto di fine anno. È stata determinante l’azione corale promossa e sviluppata, fin dall’inizio, con tutte le componenti chiamate a concorrere alla programmazione, definizione ed esecuzione dell’evento”.

Poi il Prefetto ha ringraziato anche “tutti quelli, tra cui le tante famiglie, che hanno partecipato e sono venuti a Salerno anche da lontano per festeggiare l’arrivo del nuovo anno, dimostrando di sapersi divertire con responsabilità e con grande senso civico”. Il concerto dunque si è svolto in piena sicurezza, si precisa ancora nella nota, grazie ad un efficace gioco di squadra, che ha consentito di pianificare con attenzione i dettagli organizzativi della serata, che sono stati via via perfezionati e messi a punto nel corso degli incontri tenutisi in Prefettura. Intorno ai tavoli del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica e della commissione di vigilanza sui pubblici spettacoli sono state date le indicazioni e le prescrizioni che Comune di Salerno e organizzatori hanno poi eseguito con la tempestività e la cura necessarie a garantire il buon andamento della manifestazione.

Il  Prefetto ha poi espresso sentimenti di “particolare apprezzamento al Questore, Giancarlo Conticchio, per aver curato con grande attenzione il coordinamento tecnico-operativo dei servizi di ordine e sicurezza pubblica secondo la linea tracciata insieme in Comitato”. La pianificazione del concerto ha richiesto diversi sopralluoghi, nel corso dei quali si è cercato di individuare tutti gli aspetti che necessitavano di approfondimenti specifici e di ulteriore esame da parte dell’organizzazione. Infine il prefetto Esposito ha rivolto un pensiero di ringraziamento anche ai collaboratori “che, ancora una volta, hanno mostrato grande professionalità e competenza”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here