Sant’Arsenio, al Teatro Amabile il Concerto per la Pace del Circolo Banca Monte Pruno

0
65

Per il 16esimo anno consecutivo, con lo stop avvenuto solo a causa della pandemia da covid, anche quest’anno è stato riproposto, come ogni anno, dal Circolo Banca Monte Pruno e dall’Associazione Culturale Luigi Pica, con il sostegno fondamentale della Fondazione Monte Pruno, il Concerto per la Pace. Un evento che, in occasione delle festività natalizie, aiuta a riflettere sui temi sociali, culturali, ma anche di cronaca che hanno caratterizzato l’anno che sta per chiudersi. E quest’anno, come ha avuto modo di sottolineare il presidente del Circolo Banca Monte Pruno Aldo Rescinito, i motivi su cui riflettere sono tanti, partendo dalla necessità di tornare a sentirci uniti come fratelli e pertanto a rispettarci e ad amarci come fratelli.

Accanto alle due associazioni organizzatrici, entrambe presiedute dal Dott. Aldo Rescinito, immancabile la Banca Monte Pruno che, con il nuovo organo nato per sostenere le iniziative di carattere sociale e culturale, ossia la Fondazione Monte Pruno presieduta da Michele Albanese, ha consentito la realizzazione del 16esimo concerto per la Pace, confermando quindi la sua presenza accanto alle iniziative rivolte al territorio per la crescita sociale e culturale.

Per il concerto per la pace di questo 2023, il Circolo Banca Monte Pruno, l’Associazione Luigi Pica con il supporto della Fondazione Monte Pruno, hanno portato a Sant’Arsenio, presso il Teatro Amabile, il Maestro Toni De Giorgi che, con il suo pianoforte, ha riproposto i brani di maggior successo della musica italiana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here