Sviluppo locale, il Gal Vallo di Diano alle prese con la valutazione dei progetti

0
2

{vimeo}396138435{/vimeo}

Il GAL Vallo di Diano a lavoro per una attenta selezione dei progetti che potranno ricevere i fondi destinati alle misure dei bandi promossi dall’ente di sviluppo locale presieduto da Attilio Romano. Una selezione attenta e che, come garantito dai selezionatori, cercherà di premiare le migliori progettualità. Le azioni e i bandi messi a punto dalla società consortile al fine di creare opportunità di sviluppo e crescita negli specifici ambiti di riferimenti e di maggiore interesse per il territorio, hanno potuto contare su una attiva partecipazione, in particolare da parte dei privati, confermando quindi che, le azioni adottate per realizzare una strategia il più possibile confacente alle esigenze del territorio si è dimostrata vincente ed è stata premiata dal territorio.

111 sono infatti i progetti presentati al GAL Vallo di Diano per le misure di finanziamento messe a punto dall’ente, valutate in un totale di 6,5 milioni di euro richiesti. Di questi progetti ben l’85% arrivano da soggetti privati del territorio.

“La struttura tecnica societaria – sottolinea il presidente del GAL Attilio Romano – sta affrontando la delicata fase di valutazione dei progetti pervenuti con dedizione e rigore al fine di poter premiare le migliori progettualità e pubblicare le graduatorie di finanziamento nel più breve tempo possibile”. Un percorso reso comunque complicato dalla complessità delle procedure istruttorie previste dalla Regione Campania. Secondo quanto reso noto dalla società consortile, pare che al momento sono già state completate le fasi di valutazione per ciò che riguarda le progettualità legate alle misure 4.1.1 e 6.4.1. entrambe legate allo sviluppo delle attività del settore agricolo ed in special modo, per la misura 4.1.1. di sostengo agli investimenti nelle aziende agricole che ha visto domande presentate per un totale di 1 milione e 843 mila euro richiesti a fronte di una dotazione parti a 600 mila euro,  e la misura 6.4.1. per la creazione di nuove imprese agricole con una richiesta di fondi per un totale di 1 milione e 79 mila euro per una disponibilità finanziaria di 200 mila euro. 34 in totale i progetti valutati con la graduatoria che sarà pubblicata non appena sarà completata l’attività di revisione istruttoria da parte della Regione Campania”.

“È invece in pieno svolgimento – conclude – la fase di valutazione dei progetti relativi alla misura 6.2.1 per la creazione di microimprese e per kl’implementazione delle imprese esistenti e per la misura 7.5.1. rivolta agli enti pubblici per la realizzazione di interventi di interesse turistico-ricreativo. “Nei prossimi 30 giorni – fa sapere il presidente Romano – verrà definito l’iteri istruttorio anche per le due misure in fase di valutazione, in maniera tale da poter procedere al trasmissione delle risultanze alla Regione Campania per il prosieguo di competenza e quindi di arrivare alla sottoscrizione dei decreti di finanziamento”.

Anna Maria CAVA

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here