Santa Marina, il Tar respinge il ricorso: proseguono i lavori di realizzazione del canale Torricelli

0
42

Non sono proprietari dei terreni interessati dalla realizzazione del nuovo canale Torricelli e, pertanto, il TAR Salerno, respinge il ricorso con il quale si chiedeva l’annullamento della delibera di giunta dell’agosto 2021. Una delibera con cui si approvava il progetto per la realizzazione del Canale che, il sindaco di Santa Marina ha annunciato di voler intitolare allo scienziato Evangelista Torricelli allievo di Galileo Galilei e voluto per far fronte alle emergenze derivanti dai cambiamenti climatici che provocano eventi meteorologici avversi come quelli già accaduto nel novembre del 2020, con grave danno per le comunità colpite. A seguito dunque dell’intensità delle piogge verificatesi nei giorni del 16, 17, 20,21 novembre e 2 e 3 dicembre, e dei relativi danni provocati alle aree maggiormente colpite, l’amministrazione comunale di Santa Marina, nell’ambito degli interventi del “piano dei primi interventi urgenti di protezione civile ha previsto la realizzazione di una rimodulazione del piano di protezione civile programmando dunque i lavori di sistemazione canali di bonifica alla Frazione Policastro Bussentino.

La delibera relativa a tali lavori è stata impugnata ed è stato successivamente presentato ricorso contro al decisione della giunta. Il TAR Campania, nelle scorse ore si è pronunciato respingendo di fatto il ricorso per l’annullamento della delibera di giunta 112 del 13 agosto 2021 in quanto, come riportato nel testo “i ricorrenti, non sono contemplati nominativamente dalla delibera, non possono ritenersi dalla stessa direttamente incisi, in quanto essi non rivestono (quanto meno allo stato e salvo diverso esito dei giudizi pendenti, alcuni dei quali peraltro già conclusi in senso negativo) la qualifica di proprietari dei terreni interessati dal progetto”. Una decisione, quella del TAR Campania che è stata accolta con favore dell’amministrazione comunale ed in particolare dal primo cittadino Fortunato.

“Anche questa sentenza, – ha dichiarato il sindaco – ha sancito il giusto operato dell’Amministrazione, d’altronde la realizzazione del canale Torricelli era un lavoro necessario dopo gli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni 16, 17, 20 e 21 novembre, 2 e 3 dicembre 2020, essenziali perché cose del genere non si verifichino più in futuro. Cercare di impedire questi lavori – ha sottolineato – costituisce un atto contro il progresso, lo sviluppo e la tutela della vita dei cittadini. Il nostro impegno e la nostra determinazione non saranno mai fermati, continueremo a lavorare incessantemente per la crescita del nostro paese, un cammino che porta alla realizzazione della Città del Futuro. Voglio infine ringraziare gli avvocati Lorenzo Iorio e Umberto Casale per la loro professionalità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here