Monte San Giacomo. Ieri 5 pittori russi in paese per una giornata “en plein air”

0
5

{vimeo}268373949{/vimeo}

Giornata dedicata all’arte ieri a Monte San Giacomo. Cinque artisti russi sono stati ospitati in paese per dipingerne en plein air i posti più suggestivi: panorami, chiese, campanili, scorci del centro storico. L’iniziativa è partita da Viktoria Petrova ed è una costola del progetto “Dipingendo Basilicata” che ha lo scopo di avvicinare la realtà del Meridione d’Italia (Basilicata, Campani, Calabria e Puglia) e quella russa, che tanto hanno in comune, consolidare i rapporti in ambito artistico e dare al territorio l’opportunità di essere scoperto e valorizzato attraverso l’arte pittorica. La Basilicata è diventata negli anni luogo di ritrovo di artisti russi che vi soggiornano, tengono seminari, vanno alla scoperta dei borghi più belli, li riportano su tela. Ne nascono mostre in Russia che fungono da richiamo per altri colleghi e allievi.

Viktoria Petrova ha pensato di estendere il progetto anche al Vallo di Diano. Ha aderito il Comune di Monte San Giacomo che ieri ha ospitato i maestri di acquerello: Yuri Vasiliev, Serghei Pen, Andrey Korolchuk, docenti dell’Accademia di Belle Arti di San Pietroburgo, Michail Liamkin dell’Accademia di Karelia e Vladimir Lobanov dell’Accademia di Novosibirsk. Durante tutta la giornata, nonostante il tempo incerto, hanno animato il borgo che – raccontano – con le sue bellezze paesaggistiche ha stimolato molto la loro creatività. Al termine della giornata di ieri le opere realizzate sono state presentate a Palazzo Marone dagli stessi artisti che, in ricordo del piacevole momento, hanno lasciato un dipinto in dono. L’iniziativa non si è conclusa ieri. Da sabato prossimo, 12 maggio, a partire dalle ore 18 Palazzo Marone, ancora una volta si apre all’arte e al bello, ospiterà la mostra personale di uno dei 5 artisti, Yuri Vasiliev. Saranno fruibili 30 opere, frutto dei suoi viaggi in giro per l’Europa a ritrarre le città e i borghi più belli, a cui ora si aggiunge la 31esima, quella realizzata ieri a Monte San Giacomo.

Rosa Romano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here