Incidente Campagna, si aggrava il bilancio: morto il 75enne nella terza auto coinvolta

0
213

Si aggrava il bilancio del drammatico incidente stradale avvenuto lungo la SS91, a Campagna, in cui, nella notte del 6 aprile, persero la vita due giovani Carabinieri.

Sale a 3 il numero delle vittime. Dopo Francesco Ferraro e Francesco Pastore muore, in ospedale, anche il 75enne Cosimo Filantropia. Non ce l’ha fatta il pensionato di Campagna che viaggiava nella terza auto coinvolta. Era ricoverato in gravi condizioni in ospedale a Battipaglia, dopo 9 giorni di agonia è deceduto. Era al volante della Fiat Punto grigia impattata dalla Range Rover, guidata dalla 31enne, dopo aver speronato la macchina dei Carabinieri. L’uomo era stato ricoverato d’urgenza al presidio ospedaliero di Battipaglia, in condizioni disperate, qui il suo cuore ha cessato di battere.

È risultata positiva ai test su alcol e droga la 31enne alla guida del suv che si è scontrata con l’auto di servizio su cui viaggiavano i Carabinieri. Per l’incidente avvenuto tra Eboli e Campagna sono morti in 3: il maresciallo Francesco Pastore, 25 anni, l’appuntato scelto Francesco Ferraro, di 27, e ora anche Cosimo Filantropia di 75 anni. Dimessi invece dagli ospedali il terzo militare, il sottufficiale Paolo Volpe, che era alla guida della gazzella dei Carabinieri e l’automobilista 31enne che ha provocato l’incidente e che è stata iscritta nel registro degli indagati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here