Vibonati, incontro promosso da Coldiretti Salerno per discutere dell’emergenza cinghiali. Presentato il decreto 590/2023

0
107

A Vibonati, nella serata di ieri, su incontro in cui sono state affrontate le problematiche legate all’emergenza cinghiali. Un incontro promosso dalla Condiretti che ha visto anche la presenza del Direttore di Condiretti Salerno Vincenzo Tropiano che ha anche voluto spiegare ed illustrare nel dettaglio le novità introdotte dal decreto regionale n. 590 dell’ottobre scorso che consente, anche agli agricoltori, di potersi difendere dalle aggressioni degli ungulati.

Una necessità ormai evidente per un’area a forte vocazione agricola ma che, a causa della presenza di ungulati non solo nell’area protetta ma anche nelle aree contigue, stava mettendo sempre più in crisi il settore, vista la continua devastazione, ad opera dei cinghiali di intere coltivazioni con costi esponenziali per le attività chiamate a creare recisioni a difesa del loro lavoro senza considerare la distruzione di un investimento importante in piantine che mai avrebbero portato frutto proprio a causa del passaggio degli ungulati. Da qui l’iniziativa della coldiretti che ha voluto fortemente l’approvazione della nuova norma in Regione Campania.

Intanto, anche l’ente Parco Nazionale Cilento Vallo di Diano e Alburni, da diversi mesi ha messo in campo una serie di iniziative al fine di contenere la presenza di cinghiali sul territorio e sostenere le attività agricole ed agroturistiche dell’area al fine di ridurre i rischi. Iniziative che il direttore dell’ente Romano Gregorio, ha illustrato nel corso dell’incontro di ieri sera a Vibonati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here