Domenica alle Grotte di Pertosa-Auletta torna “Diversamente speleo”

0
269

Torna alle Grotte di Pertosa – Auletta “Diversamente Speleo”, l’iniziativa che abbatte ogni barriera fisica ed ogni pregiudizio verso le persone diversamente abili, unendo alla solidarietà la passione per la speleologia e la conoscenza dell’ambiente ipogeo.

Il Gruppo Speleo della sezione di Salerno del Club Alpino Italiano dal 2017 sceglie le Grotte di Pertosa-Auletta per la straordinaria iniziativa e la data scelta per la V edizione è domenica 26 maggio. È più di un evento, è un’opportunità di condivisione e inclusione dove la passione per la natura e l’avventura abbattano ogni barriera.

La manifestazione, domenica, sarà incentrata sul tentativo di dimostrare che la bellezza della natura non conosce barriere e, se si superano gli ostacoli dentro di noi, si può raggiungere l’obiettivo. Qualcuno arriverà prima, altri dopo. Ciascuno con il suo passo. L’intento è superare, grazie agli speleologi e volontari presenti, le barriere non solo fisiche ma soprattutto sociali che segnano il percorso della disabilità con l’auspicio che l’accesso a tali siti possa costituire la normalità.

Una giornata che negli anni ha regalato emozioni a bambini speciali e a persone che non erano mai entrata in una grotta. Le associazioni Ascoltami di Polla e Colibrì di Caggiano hanno dato la loro adesione all’evento con la partecipazione di circa trenta persone speciali. Associazioni, operanti sul territorio, con la loro presenza portano all’attenzione delle istituzioni le problematiche connesse alla disabilità e le carenze di risposta per queste persone nel territorio del Vallo di Diano. Sarà presente anche la Lega del Filo d’Oro, sostenitrice dell’iniziativa sin dalle sue prime edizioni e numerose altre associazioni che da sempre si occupano di disabilità ed inclusione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here