Bocciofila Sassanese. Cardillo–Calicchio si aggiudicano la gara nazionale lui&lei “Memorial Giorgio Fioravanti”

0
567

Anche quest’anno, per il secondo anno consecutivo, ad aggiudicarsi la gara nazionale lui&lei “Memorial Giorgio Fioravanti” sono stati due atleti valdianesi. Filomena Cardillo e Tommaso Calicchio della Bocciofila Sassanese che continuano a imporsi sui campi di bocce.

Lo scorso fine settimana la ASD Bocciofila Montegiordano ha organizzato la 2` edizione del Memorial Giorgio Fioravanti nel ricordo di uno dei giocatori più celebri dell’arco jonico degli anni ’70 e ’80. Ha proposto due gare nazionali con 92 formazioni che si sono confrontate in diversi bocciodromi della zona. E a replicare la vittoria dello scorso anno in una delle due gare nazionali, la lui&lei, sono stati Filomena Cardillo e Tommaso Calicchio della Bocciofila Sassanese.

“È stata una competizione di caratura nazionale quindi una vittoria di prestigio che ci ha riempito di tanta gioia – ha commentato Tommaso Calicchio – Siamo molto orgogliosi del risultato ottenuto considerati gli sforzi che stiamo facendo ultimamente avendo la possibilità di utilizzare il Bocciodromo solo due giorni a settimana, il lunedì e il giovedì che l’amministrazione comunale ci ha concesso. Una situazione che limita molto gli allenamenti”.

Come in tutte le discipline, anche nelle bocce, l’allenamento è fondamentale insieme all’impegno e alla costanza. Ma a muovere Filomena e Tommaso è la passione per una disciplina che li ha conquistati.

“Queste vittorie sono grandi soddisfazioni – dice Filomena Cardillo – perché non capita tutti i giorni di vincere gare nazionali. E per noi è il secondo anno consecutivo. Non è per niente facile portare a casa la vittoria, le gare sono ad eliminazione diretta. Quando inizi a vincere una partita dopo l’altra monta l’entusiasmo e ti senti stimolato ad impegnarti ma è molto pesante, sia fisicamente che mentalmente. Ci vuole molta concentrazione. Basta poco a perdere la partita: piccoli errori, un centimetro, un attimo valgono tantissimo. Per me e Tommaso sono vittorie importanti, essendo anche soci fondatori della Bocciofila Sassanese che si è costituita quest’anno, ogni evento positivo conta moltissimo. Auguro a me e ai miei amici atleti della Bocciofila Sassanese che queste siano solo le prime vittorie di un lungo cammino”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here