Terzo mandato per i sindaci, ci sarebbe l’accordo: si riaprono i giochi nei Comuni chiamati al voto in primavera

0
146

Potrebbero riaprirsi i giochi nei Comuni valdianesi interessati dalle amministrative della prossima primavera. A sparigliare le carte la notizia che sarebbe stato raggiunto un accordo sul terzo mandato per i sindaci e la modifica riguarderebbe l’introduzione di tre mandati per i Comuni fino a 15 mila abitanti.

Non vi è ancora alcuna certezza ma se quanto trapelato dovesse essere confermato si tratterebbe di una novità che, a pochi mesi dal voto amministrativo, rischia di scombinare i piani in molti Comuni dove i sindaci sarebbero costretti a smontare in base all’attuale limite. Qualora volessero potrebbero ricandidarsi, per fare due esempi restando nel Vallo di Diano, Francesco Cavallone a Sala Consilina e Domenico Quaranta a San Pietro al Tanagro.

Della modifica alla legge sul terzo mandato si parlava da mesi ma i riflettori erano puntati principalmente sui presidenti di Regione, De Luca su tutti, ora invece viene considerato fatto l’accordo tra i partiti di maggioranza e con L’ANCI per quel che riguarda i sindaci. L’accordo prevederebbe l’approvazione della modifica sul Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali sulla durata dei mandati dei primi cittadini e, pare, sarà inserita nel decreto che accorperà le elezioni europee alle amministrative il prossimo giugno.

Sono 47 i comuni interessati dal voto nel salernitano, 4 sono nel Vallo di Diano per due dei quali era certo il passaggio della fascia tricolore dato che gli uscenti, stando all’attuale limite, non potranno candidarsi alla carica di primo cittadino. E si tratta di Sala Consilina e San Pietro al Tanagro. Negli altri due Comuni al voto invece, che sono Casalbuono e San Rufo, entrambi i sindaci uscenti, Carmine Adinolfi e Michele Marmo, potranno decidere a prescindere dall’annunciato provvedimento di candidarsi di nuovo alla carica di sindaco e provare a mantenere la fascia tricolore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here