Karate. Emanuele Sarnataro domani in pedana per il bronzo a squadre

0
21

{vimeo}216282607{/vimeo}

Una nazionale giovane e rinnovata quella del Karate italiano che si sta distinguendo positivamente nella 52esima edizione dei Campionati Europei di Karate in corso di svolgimento a Kocaeli in Turchia. Dopo aver conquistato quattro finali per l’oro e due per il bronzo nella giornata inaugurale della competizione, ieri la formazione azzurra ha conquistato altre due finali nella gara a squadre del Kata. Nel Kumite maschile a squadra si ferma contro la Francia la rincorsa all’oro. Gli azzurri ripescati avranno domani mattina l’occasione per conquistare la medaglia di bronzo. Proprio nel Kumite  a squadra  è di scena il valdianese Emanuele Sarnataro che non scende in pedana nel primo turno contro la Russia, vinto dagli azzurri 3-0 mentre contribuisce alla vittoria 2-0 nel secondo turno contro la Macedonia con il successo nel suo match. La marcia degli azzurri verso la finale per l’oro si interrompe contro la Francia che con un secco 3-0 conquista la semifinale.  L’Italia però viene ripescati e grazie al successo 2-1 contro la Slovacchia conquista la finale per il bronzo in programma domani mattina alle 10.  Contro la squadra slovacca decisiva è stata la vittoria di Emanuele Sarnataro che proverà, dopo il secondo posto ottenuto agli assoluti di Ostia, a conquistare insieme alla formazione azzurra una importante e significativa medaglia di bronzo. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here