San Rufo, dal 1° gennaio il Centro Sportivo Meridionale gestito dalla Fondazione Sport e Territorio

0
558

Nel Vallo di Diano a partire dal 2024 sarà presente una nuova fondazione che avrà come fine quello di gestire ed avviare allo sviluppo il Centro Sportivo Meridionale. Una fondazione che andrà quindi a sostituire il Consorzio Centro Sportivo Meridionale che si avvia alla messa in liquidazione con la nomina del commissario liquidatore, compito affidato al sindaco di Sanza Vittorio Esposito. Nei giorni scorsi la riunione ufficiale che ha portato alla costituzione degli organi di governo del nuovo ente.

A ricoprire l’incarico di presidente il sindaco di Polla Massimo Loviso. La fondazione Sport e Territorio, questo il nome del neonato ente, a partire dal 1 gennaio 2024 subentrerà al Consorzio Centro Sportivo Meridionale nella gestione degli immobili e di tutti gli impianti sportivi del centro. “È un impegno molto importante e gravoso – dichiara il neo eletto presidente Loviso – Con il consorzio abbiamo vissuto momenti delicati e ora speriamo di riuscire a rilanciare la struttura mantenendo e magari migliorando le attività al momento in essere nel Centro Sportivo”.

Per Massimo Loviso le idee sul lavoro da svolgere sono già chiare dunque. Oltre a potenziare le attività e le strutture già attive presso il Centro Sportivo Meridionale come la piscina ed il palazzetto dello sport, si punta anche a coinvolgere nel progetto di rilancio sempre più comuni ed anche altri enti sovracomunali fino ad arrivare alla Regione, rendendo parte del progetto anche i privati. Il consorzio resterà proprietario della struttura mentre tra Consorzio e Fondazione è stato sottoscritto un contratto di Comodato d’uso gratuito che consentirà alla Fondazione di gestire impianti ed immobili. “Speriamo – dichiara il presidente Massimo Loviso – di poter svolgere un lavoro innanzitutto di inclusione, soprattutto superando le divisioni che nel passato hanno compromesso le attività del Centro Sportivo, provocando la conflittualità e i contenziosi che sono nati con il Consorzio.

Si tratta però di un passato che, a partire dal 1 gennaio 2024 sarà chiuso dato che l’ente consortile è già posto il liquidazione con relativa nomina del liquidatore. Il ruolo che mi accingo a  ricoprire – dichiara in conclusione il presidente e sindaco di Polla Massimo Loviso – rappresenta per me un impegno legato anche alla storia e all’importanza che il Centro Sportivo Meridionale ha avuto e continua ad avere per Polla e per tantissimi cittadini e che speriamo di poter far rivivere ancora meglio nel futuro”. A far parte del CdA, oltre al Presidente Massimo Loviso, anche la sindaca di Monte San Giacomo Angela D’Alto e il sindaco di Petina Domenico D’Amato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here