Vallo di Diano, danni da cinghiali. Agricoltori esasperati. Ieri il sopralluogo di Coldiretti Salerno

0
9

{vimeo}359958104{/vimeo}

Produttori agricoli esasperati a causa dei cinghiali che, ancora una volta, hanno prodotto danni rilevanti questa volta distruggendo intere coltivazioni di granturco. Una situazione che ha spinto, nella giornata di ieri, i referenti della Coldiretti Salerno a recarsi sul posto per valutare i danni prodotti dagli ungolati alle aziende del Vallo di Diano e degli Alburni. Danni che hanno riguardato intere culture di mais, ma anche uva, ortaggi vari, pomodori, senza considerare i danni alle strutture realizzate dai contadini a protezione delle loro coltivazioni. Un incubo per chi investe lavoro e denaro nell’agricoltura e su cui, è ora indispensabile intervenire con misure serie come evidenziato da Beniamino Curcio responsabile del settore agrario-forestale della comunità Montana Vallo di Diano che ieri ha accompagnato i referenti di Coldiretti Salerno nel sopralluogo all’interno delle aziende colpite dall’incursione dei cinghiali.

Anna Maria CAVA

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here