Randonnée delle Orchidee, domani la manifestazione cicloturistica promossa da Asd Bike in Tour

0
354

L’ASD Bike in Tour torna ad organizzare eventi capaci di mettere al centro dell’attenzione degli atleti le bellezze del territorio da riscoprire attraverso lo sport e l’attività fisica all’aria aperta. Una nuova iniziativa è programmata per domani, domenica 7 aprile, alla riscoperta della natura e del paesaggio, con protagoniste le spettacolari orchidee che crescono spontaneamente nel Vallo di Diano.

Domani dunque nuovo appuntamento con la manifestazione cicloturistica Randonnée delle Orchidee che, trattandosi di evento non agonistico prevede, come unico obbligo per i partecipanti, pedalare seguendo un percorso prestabilito con la verifica che si effettua attraverso la vidimazione presso appositi punti controllo ubicati lungo tutto il percorso e che darà la possibilità di conseguite uno speciale brevetto.

“Si tratta – riferiscono gli organizzatori – di un appuntamento che rappresenta un elogio della lentezza su due ruote, un modo intelligente di coniugare ambiente, sport, cultura e turismo, il tutto in maniera assolutamente ecompatibile”. La ASD Bike in Tour ha voluto dunque dedicare la sua Rando alle orchidee del Vallo di Diano, suscitando un grande interesse tantissima partecipazione. La manifestazione cicloturistica si compone di due percorsi da 200 e da 100 chilometri, entrambi con partenza e arrivo a Sala Consilina.

La parte iniziale della Randonnée delle Orchidee si snoda attraverso la Certosa di San Lorenzo a Padula e Casalbuono prima di affrontare il Valico del Fortino con un’altezza di m. 775, dov’è posto il primo punto di controllo e la separazione tra i due percorsi. Il lungo, che ha un dislivello totale di 2.569 metri, imbocca una lunga discesa che conduce direttamente al mare. Si raggiunge Sapri, rappresentato dalla splendida scultura della Spigolatrice, primo punto di ristoro della giornata. Si resta per una quindicina di chilometri sul litorale di tirrenico toccando alcune tra le più belle località del Cilento e del Golfo di Policastro tra cui  Scario e San Giovanni a Piro. Al termine di una breve salita si raggiunge il Pianoro di Ciolandrea , da dove si apre un panorama mozzafiato sulla Costa della Masseta, non a caso considerato “la terrazza sul Tirreno”. Secondo punto di ristoro, poi via per Roccagloriosa, Torre Orsaia, Caselle in Pittari dove è previsto il terzo ristoro e Sanza.

Dunque è previsto il ritorno verso il Vallo di Diano attraversando Sassano e Monte San Giacomo prima di  giungere nel suggestivo borgo medievale di Teggiano, completando così il periplo attraverso Polla, San Rufo, San Pietro al Tanagro ed Atena Lucana. Per completare in allegria una piacevole giornata in bicicletta i randonneur saranno attesi al traguardo di Sala Consilina da un ricco pasta party. La partenza avverrà dalle ore 7 alle 8 di domenica 7 aprile 2024 da Sala Consilina  in via Pozzillo, presso il Bike Park “Francesco Chiappardi”. La manifestazione è accreditata ARI Audax per il campionato italiano Randonnée, e per i circuiti Rando Campania e Randotour Magna Graecia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here