Metrò del Mare, andata deserta la gara per l’affidamento del servizio

0
177

Nessuna offerta, è andata deserta la gara per l’affidamento del Metrò del Mare. Anche quest’anno si rischia l’interruzione dei collegamenti marittimi del Cilento verso Salerno, Napoli, Capri e la Costiera Amalfitana. Il bando è scaduto senza offerte, nessun operatore ha partecipato alla gara per l’affidamento del servizio Metrò del Mare per il biennio 2024-2025.

Si stanno riproponendo i problemi dello scorso anno, quando la mancata partecipazione degli operatori causò ritardi. Nel 2023 le prime due gare andarono deserte e ci fu il successivo affidamento temporaneo alla Caremar: una soluzione tampone che coinvolse solo alcuni porti, come Sapri, Palinuro, Acciaroli e San Marco di Castellabate, escludendo altri importanti punti di collegamento come Agropoli, Casal Velino, Pisciotta e Camerota. Questo generò non poche difficoltà di attracco, specialmente nei primi giorni del servizio, a causa delle diverse caratteristiche dei mezzi utilizzati.

La Regione Campania cerca ora una soluzione immediata, si sta pensando all’affidamento diretto. La Direzione generale per la mobilità ha convocato per lunedì prossimo una riunione operativa a Palazzo Santa Lucia per cercare di risolvere il problema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here