Giungano, al via il progetto “Borgo in wedding”: i piccoli comuni location esclusive di cerimonie

0
99

I piccoli comuni diventano location esclusive di esperienze immersive e cerimonie, con il progetto “Borgo in Wedding”, ideato da My Fair s.r.l., agenzia di sviluppo turistico culturale e promozione dei Borghi, a partito da Giungano, con un educational tour dedicato agli operatori del settore wedding, svoltosi dal 2 al 5 ottobre scorsi. Il progetto mira ad offrire un’offerta di esperienze intime e memorabili alle coppie di tutto il mondo e, al contempo, rappresenta un’opportunità di sviluppo economico e turistico per i territori. Dal mare alle colline, dai castelli alle case storiche, sarà possibile organizzare experience ed eventi su misura, come unioni e matrimoni, vivendo la vita del borgo con esperienze enogastronomiche ed artigiane insieme alla comunità.

Nel corso dell’educational tour, dunque, il borgo di Giungano è stato presentato come borgo in grado di ospitare l’evento della Wedding Experience, grazie alla sua capacità di accogliere ed offrire esperienze immersive nelle tradizioni e nella vita del borgo, con il coinvolgimento delle aziende e della comunità. Il tour è stato anche l’occasione per una più ampia riflessione sul progetto “Borgo in Wedding” che vede come partner Elisabetta Picardi, Destination Wedding Planner.

“I borghi italiani sanno stupire operatori e visitatori – ha dichiarato Mafalda Inglese, My Fair s.r.l. – con la loro genuinità e con quello stile italiano intatto e autentico famoso nel mondo. Questo progetto rientra nelle attività generali di sviluppo turistico-culturale e promozione dei territori con cui lavoriamo da anni e invito i referenti dei Borghi a contattarci al fine di portare il progetto e le esperienze già affrontate a beneficio di più territori”. Il sindaco di Giungano, Giuseppe Orlotti, ha spiegato che attraverso una manifestazione di interesse è stato individuato My Fair s.r.l. come partner per l’organizzazione di eventi di tipo turistico-culturali con l’obiettivo di accrescere ulteriormente le capacità attrattive del territorio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here