Campus scolastico, Cavallone: “Progetto partito da lontano. Importante il supporto dei presidenti della Provincia

0
145

Partito nel 2015, con la prima amministrazione Cavallone, a breve il Campus Scolastico a Sala Consilina sarà realtà. Sul progetto e sull’importanza dell’opera programmata nel 2015, in sinergia con la Provincia di Salerno all’epoca presieduta da Giuseppe Canfora, progetto in grado di favorire le attività didattiche per gli alunni frequentanti le scuole primarie e secondarie di I e di II grado. Un risultato che sta per essere conseguito per il futuro scolastico dei ragazzi di Sala Consilina e del Vallo di Diano che sceglieranno proprio gli istituti salesi per gli studi superiore, che il sindaco Francesco Cavallone commenta soddisfatto, ripercorrendo il lungo percorso, partito nella precedente amministrazione, dallo stesso guidato e che a breve potrebbe concretizzarsi.

“Il 30 giugno scorso – scrive Francesco Cavallone – il Consiglio Comunale di Sala Consilina ha approvato lo schema di accordo di programma con la Provincia di Salerno per la realizzazione del progetto denominato “Campus Scolastico” (deliberazione n.31), presentato dal Comune nell’ambito dell’avviso pubblico regionale campano del 23/09/2015 diretto all’acquisizione delle manifestazioni d’interesse alla costruzione di “Scuole Innovative”, disposto in attuazione degli interventi di edilizia scolastica previsti della Legge n.107/2015, c.d. riforma della “Buona Scuola”. Un altro importante tassello – sottolinea il Sindaco Cavallone – per proseguire il complesso iter procedimentale intrapreso dal MIUR, dall’Inail, dalla Provincia di Salerno e dal Comune, e per poter giungere, nel più breve tempo, al compimento del progetto esecutivo di un’opera che rappresenterà un salto di qualità assoluto per la nostra comunità, nonché per quelle dell’intero territorio valdianese e delle zone limitrofe.

Il nuovo complesso scolastico,- spiega Cavallone – comprenderà gli edifici di nuova costruzione destinati ad ospitare l’Itis “G. Gatta” e l’Ipsia, riunendo agli stessi quelli già esistenti che accolgono le scuole dell’infanzia e quelle primarie e secondarie di primo e di secondo grado. L’opera consentirà l’adeguamento dei predetti istituti ai più avanzati modelli didattici/formativi, offrendo servizi, spazi scolastici ed aree verdi condivisibili e fruibili dalle diverse scuole. Questo sogno potrà diventare, nel futuro più prossimo, finalmente realtà grazie all’azione sinergica messa in campo dal MIUR, dalla Provincia di Salerno, dall’Inail e da questa amministrazione, nell’ottica di una reale cooperazione tra enti diretta allo sviluppo generale del nostro Paese”.

Il primo cittadino di Sala Consilina Francesco Cavallone esprime nel finale i ringraziamenti rivolti a quanti hanno creduto nell’idea e che hanno sostenuto la realizzazione dell’opera sin dal primo momento, seguendo passo passo tutto l’iter procedurale per al realizzazione. “Un doveroso e sincero ringraziamento   da parte del sottoscritto e di tutta l’amministrazione comunale – dichiara il sindaco di Sala Consilina – va, dunque, rivolto al dott. Giuseppe Canfora, già presidente della Provincia di Salerno, che ha condiviso sin da subito, senza indugio, l’idea progettuale e creduto nel suo immane valore per lo sviluppo sociale, culturale e didattico delle comunità locali, e all’ ing. Michele Strianese, attuale Presidente della Provincia di Salerno, che ha dato continuità al lavoro intrapreso, consentendo, grazie al suo impegno e all’amore verso il territorio che rappresenta, il raggiungimento del predetto accordo di programma”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here