Sanza. nuovo consiglio direttivo per l’Associazione LAICA. Antonio Peluso eletto presidente

0
7

{vimeo}250108473{/vimeo}

 L’associazione LAICA ha un nuovo presidente eletto nel corso dell’assemblea dell’associazione che racchiude in se tutti gli operatori economici dei comuni di Sanza, Buonabitacolo, Montesano sulla Marcellana e Caselle in Pittari e che si occupa di promuovere le azioni utili epr cercare di valorizzare e far crescere le ttività di qualsiasi carattere conomico.

La Laica infatti racchiude in se imprenditori, commercianti, Artigiani e agricoltori dei 4 comuni afferenti al gruppo associativo. Nello scorso mese di novembre si è proceduto all’elezione dei nuovi membri del cosnigli direttivo insediatosi poi a dicembre e che, da questo 2018 sarà pienamente operativo. Ad essere stato scelto come presidente è Antonio Peluso, consulente finanziario. A coadiuvarlo nelle sue attività ci sarà Giuseppe Martino nominato Vice Presidente e Vito Citera a cui è stato assegnato il ruolo di cassiere. Altri membri del consiglio d’amministrazione sono: Francesco Confuorto, Sabina Curcio, Francesco Curcio, Domenico De Mieri, Vincenzo Galizia, Giuseppe Laveglia, Francesco Paolo.

“La LAICA – speiga il neo presidente Antonio Peluso – si pone la finalità di promuovere, mediante i vantaggi che derivano dalla forma associativa,  la crescita e lo sviluppo delle realtà imprenditoriali associate e, di conseguenza delle comunità locali in cui esse operano. Tenuto conto dell’importanza dell’operare in rete, – continua – l’Associazione ha sempre intrattenuto rapporti di costante collaborazione con le Istituzioni ed altre Associazioni per formulare proposte di carattere socio-economico che potessero fornire una spinta propulsiva al progresso del territorio della parte meridionale del Vallo di Diano. In quest’ottica, – spiega ancora Antonio Peluso – è ben salda la cooperazione con la BCC di Buonabitacolo, che ha consentito di realizzare importanti iniziative a vantaggio degli iscritti”.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione è già a lavoro con idee chiare su come operare seguendo il solco della tradizione e, al tempo stesso, del rinnovamento puntando intanto ad allargare il numero degli iscritti, che al momento è rappresentata da circa 40 attività, consolidando la presenza di imprese della comunità di Sanza e dei comuni limitrofi. Saranno previsti dei vantaggi finanziari per le attività d’impresa su cui stiamo lavorando in collaborazione con la BCC.

Saranno previste iniziative per stimolare il commercio e l’artigianato di prossimità, anche attraverso eventi fieristici ed altri progetti in collaborazione con gli enti e le associazioni locali. L’Associazione si propone poi di operare da partner informativo per fornire supporto relativamente a bandi di finanziamento di carattere regionale ed europeo per lo sviluppo imprenditoriale. 

 

Anna Maria Cava

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here