Sanza celebrato l’esempio e l’eccellenza: consegnati Premi Mentes 2023

0
107

Una serata di grandi emozioni, ieri, nella sala conferenze del CEA, presso l’antico monastero di Salemme a Sanza, per la consegna del Premio Mentes 2023: una serata nel corso della quale la comunità ha omaggiato, come da tradizione, i talenti del territorio, premiando cittadini, studenti, imprenditori, artigiani e professionisti che si sono contraddistinti per i risultati raggiunti nel corso della loro vita. “E’ l’orgoglio della comunità che si riconosce nel valore e nel significato della gratitudine” ha commentato il sindaco di Sanza, Vittorio Esposito.

Alla presenza del Consigliere regionale Corrado Matera, l’amministrazione comunale di Sanza ha assegnato il Premio Mentes alla Carriera ad un imprenditore visionario che ha segnato con la sua maestria ed il suo ingegno la storia dell’imprenditoria artigianale in tutto il Mezzogiorno. Il signor Francesco Laveglia che, da giovanissimo, emigrato in Toscana, imparò l’arte della lavorazione delle calzature e a metà degli anni ’70 ritornato a Sanza, mise a frutto la maestria formando e forgiando decine di altri lavoratori, nati nella sua impresa, lo storico “Calzaturificio Foemina”.  “Un imprenditore straordinario, esempio di abnegazione al lavoro, di intraprendenza, di coraggio; di amore viscerale per la sua comunità” ha sottolineato il sindaco Esposito. Premio Mentes per il lavoro alla signora Antonia Catania, una vita dedita al lavoro ed alla famiglia. Un punto di riferimento per la comunità nello storico Bar Pineta.

Con grande orgoglio assegnato il Premio Mentes al giovane e talentuoso ingegnere Vito Citera; laureatosi con il massimo dei voti in Ingegneria Aerospaziale al Politecnico di Torino, attualmente è tra i massimi esperti nell’integrazione e validazione di sistemi applicati all’industria automobilistica; tra i quadri dirigenti della Exida Company. Poi l’assegnazione del Premio Mentes per gli eccellenti risultati scolatici ottenuti, ai giovani Alessandra Murlo, Maria Neve Citera, Deborah Antonucci, Giusi Laveglia, Sonia Laveglia, Miriam Citera e Antero Lomonte, che si sono diplomati con il massimo dei voti nell’anno scolastico 2022-2023.

La cerimonia di consegna del Premio Mentes, con la presenza del presidente della Conferenza dei Sindaci della ASL, Michele Di Candia, è stata accompagnata dalle riflessioni sul tema con gli interventi di Francesco De Masi, Consigliere comunale con delega al Commercio; il Consigliere delegato alla Cultura, Marisa Vitolo; l’imprenditrice Antonella Confuorto. La serata è stata anche l’occasione per lo scambio di auguri di fine anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here