Salerno. Resta grave il neonato positivo alla cocaina, la droga forse inalata

0
87

Restano molto gravi le condizioni cliniche del piccolo di Salerno affetto da meningite batterica per il quale la prognosi è riservata. Resta da chiarire lo sconcertante esito delle analisi sulle urine, effettuata nel primo ricovero al Ruggi, dove  al bimbo, oltre all’infezione, è stata riscontrata la positività alla presenza di cocaina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here