Sala Consilina, la biblioteca “Carlo Nisi” tra le tre biblioteche del progetto “Riversamento dell’Opac di Bibliorete”

0
7

{vimeo}114124387{/vimeo}

La biblioteca comunale di Sala Consilina rientra tra le uniche 3 biblioteche provinciali inserite nel progetto della Provincia di Salerno “Riversamento dell’OPAC di Bibliorete”. Grazie alle caratteristiche della biblioteca e soprattutto al valore storico dei volumi in essa contenuti, Sala Consilina sarà presente all’importante mostra realizzata enll’ambito del progetto a Vietri sul Mare, denominata “Campania Illustrata 1632-1845”

Nell’ambito dei progetti ammessi a finanziamento su progetti per lo sviluppo tecnologico previsti dalla Regione Campania, la Provincia di Salerno è risultata tra i soggetti ammessi a finanziamento con il progetto “Riversamento dell’OPAC di Bibliorete SBN POLO CAM” destinato alla realizzazione di una polo museale con la realizzazione di una biblioteca digitalizzata contenente volumi storici e antichi che raccontano l’evoluzione del territorio campano. La realizzazione del progetto è stata particolarmente incentrata sulla raccolta di informazioni e di testi antichi presenti particolarmente in 3 biblioteche provinciali: Biblioteca provinciale di Salerno, Biblioteca di Cava dei Tirreni e Biblioteca di Sala Consilina. Nell’ambito del progetto è stata prevista l’esposizione dei volumi storici a partire da domani, 11 dicembre a Raito di Vietri sul Mare presso l’auditorium di Villa Guariglia dove saranno esposti  in una mostra denominata “Campania Illustrata 1632 – 1845”.

Sala Consilina sarà presente come ente pubblico partner del progetto attraverso al presentazione di un libro storico conservato presso la biblioteca comunale di Sala Consilina “Carlo Nisi” di Costantino Gatta “La Lucania illustrata”. La mostra resterà in allestimento fino al 31 gennaio con esclusione dei giorni festivi del periodo natalizio, quindi il 25 e 26 dicembre, il 1 gennaio e il 6 gennaio, e sarà visitabile dalle ore 9,00 alle ore 15,00. La partecipazione al progetto della Provincia di Salerno consente di accrescere e soprattutto riconoscere il valore storico culturale della biblioteca di Sala Consilina, con enorme soddisfazione da parte dell’Assessore alla Cultura del Comune Gelsomina Lombardi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here