Al Forum dei Giovani soci Bcc di Jesi l’Associazione Monte Pruno Giovani

0
133

“La terra che verrà” era il tema scelto per la dodicesima Edizione del Forum Nazionale dei Giovani Soci e delle Giovani Socie delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane che si è tenuta a JESI dal 9 all’11 Settembre

Alla tre giorni marchigiana non potevano mancare i ragazzi dell’Associazione Monte Pruno Giovani. Il presidente Sebastiano Greco, il vice presidente Elio Albanese e il consigliere Vincenzo Rubino che, con l’entusiasmo di sempre, hanno partecipatoi attivamente al Forum organizzato da Federcasse e che aveva come tema generale la finanza climatica e le nuove responsabilità delle BCC nei confronti della sostenibilità ambientale, sociale, demografica anche alla luce delle regole europee in materia.

Nella “tre giorni” marchigiana i giovani soci si sono cimentati in lezioni, testimonianze di protagonisti di “buone pratiche”, interventi istituzionali, lavori di gruppo e attività di think-building nella formula del laboratorio. Al presidente Sebastiano Greco è toccato il compito di coordinare il tavolo di lavoro su “Paesaggi, Territori e Comunità”: un bel momento di confronto con i giovani soci provenienti da altre realtà bancarie italiane.

“Il Forum è stata una grande occasione di crescita – ha commentato – La nostra Associazione, negli anni, ha condiviso le idee e le proposte dei forum, creando relazioni sul territorio e tra i giovani del territorio in sinergia con le attività della Banca Monte Pruno, a dimostrazione del ruolo fondamentale che le banche di credito cooperativo svolgono all’interno della società. Facendo tesoro di quanto abbiamo appreso siamo tornati a casa convinti di continuare in questa missione e di poter fare ancora tanto per i giovani del nostro territorio”. “Partecipare al Forum – hanno commentato Elio Albanese e Vincenzo Rubino – significa avere l’opportunità di confrontarsi con giovani di tutta Italia, tutti legati al mondo della cooperazione e delle BCC.”

Non solo lavoro per i giovani che vi hanno preso parte, ci sono stati anche momenti di divertimento e socializzazione: picnic e trekking immersi nella natura marchigiana e concerti con RosorgiMarche, il Festival musicale nato per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla rinascita dei territori del Centro Italia colpiti dal drammatico terremoto del 2016 e del quale il Credito Cooperativo è main sponsor per il sesto anno consecutivo.

Oggi sono oltre 80 mila i soci e le socie under 35 delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane e 70 i Gruppi di giovani cooperatori costituiti in altrettante BCC. Si tratta di giovani impegnati al fianco delle BCC-CR di cui sono parte attiva per stimolare nuove idee e attività a favore dei territori e delle comunità locali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here