Sala Consilina, presentato il progetto “Autoresponsabilità & Uno a Uno”

0
10

{vimeo}89913700{/vimeo}
Questa mattina presso l’aula consiliare del Comune di Sala Consilina è stato presentato un progetto interamente dedicato ai giovani con due tematiche di particolare rilievo. Il progetto, finanziato per l’80% della Regione Campania e il restante 20% dal Comune di Sala Consilina, ingloba due ulteriori progetti ed è denominato “Autoresponsabilità & Uno a Uno”. Già ufficialmente avviate, le diverse iniziative in programma, saranno incentrate sulla sensibilizzazione dei giovani sulla sicurezza stradale: oltre agli incontri nelle scuole, a cui saranno abbinate anche prove pratiche di guida sicura su pista, è stato istituito uno sportello presso il S.A.Gi.P del Piano di Zona S10 per la conversione delle pene detentive o pecuniarie per reati commessi in ambito di codice della strada, in lavori di pubblica utilità. Alla sicurezza stradale vengono abbinate iniziative atte a favorire l’inserimento nel mondo del lavoro, con lo sportello Uno a Uno presso i punti Informagiovani che permetterà ai giovani di rapportarsi con responsabili che, a seconda delle loro capacità, delle loro passioni, delle loro idee, delle loro attitudini, realizzeranno delle banche dati che metteranno in relazione le aziende del territorio con i giovani, predisponendo anche attività di tirocini e apprendistato tra le aziende aderenti. Il progetto inoltre prevede anche attività culturali con una giornata interamente dedicata ai giovani, nel corso del quale, insieme al divertimento e alla musica, ci sarà spazio anche per attività di sensibilizzaizone sulle varie tematiche che interesseranno i giovani. Il rpogetto è realizzato grazie al contributo di diversi partner tra enti, istituzioni e associazioni del territorio. Oltre al Comune di Sala Consilina e alla Regione Campania, collaborano al progetto anche le Forze dell’Ordine, il Piano Sociale di Zona S10, l’Associazione Onlus La Stanza di Giò, i rappresentanti dei Forum comunali dei Giovani del Vallo di Diano, del Comitato Studentesco del Distretto 61, dell’ACI e di diversi altri soggetti di volontariato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here