Monte San Giacomo. I festeggiamenti per Maria SS di Loreto: la gioia di condividere

0
614

Sono le feste di paese a far sentire viva una comunità e a Monte San Giacomo ce n’è una, dedicata a Maria SS di Loreto, che ci riesce in modo particolare: il paese si ritrova in festa nel segno della condivisione, come è successo sabato sera.

Qui il rito religioso si intreccia a elementi di folklore. Il fascino dell’evento è che il comitato non è solo ma tutto il paese partecipa, ognuno secondo il proprio gusto e le proprie possibilità, nel preparare specialità gastronomiche di vario genere da condividere per sentirsi comunità e da offrire in dono ai visitatori che, venendo anche da fuori, raggiungono la parte alta del centro storico per rendere omaggio alla Madonna.

Si rifà ad una tradizione antica, alla consuetudine di un’anziana che, in occasione della festa, era solita offrire panini con melanzane ai fedeli in visita alla cappella. Da oltre 10 anni un gruppo di amici ha ripreso l’iniziativa. L’ha svecchiata restando fedeli allo spirito originario di una tradizione legata alla gioia del dono in onore di Maria SS del Loreto le cui celebrazioni, a Monte San Giacomo, coincidono con la ricorrenza della Natività di Maria.

Una felice intuizione perché ormai tutti l’attendono. C’è musica e ci sono i giochi della tradizione. Ma soprattutto c’è buon cibo, per la sera dei festeggiamenti c’è sempre un variegato e ricco stand gastronomico, dalla pasta al dolce. Un evento che non delude e anche quest’anno è stato un successo per la quantità e qualità di cibo offerto, per l’organizzazione impeccabile grazie all’impegno profuso dai ragazzi e per le tantissime persone vi hanno preso parte. Sabato sera, si è vista una comunità generosa e allegra che sa mantenere vivo lo spirito della tradizione e il senso di appartenenza.

Il valore aggiunto è il parroco, don Vincenzo Gallo, che, fin dal suo arrivo lo scorso anno, si è lasciato travolgere dall’entusiasmo dei ragazzi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here