Pagani. Rifiuti illecitamente gestiti e depositati, nei guai il titolare di un’azienda

0
7

PAGANIRIFIUTICC

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cava de’Tirreni, insieme all’ARPAC, hanno fatto dei controlli nell’agro del comune di Pagani, presso un impianto di recupero e stoccaggio rifiuti speciali non pericolosi.

Nel piazzale antistante l’azienda vi erano depositati circa 200 bidoni in plastica di svariate dimensioni, vuoti ma contenenti residui di sostanze pericolose e diverse parti di autoveicoli, in particolare paraurti. Esaminati i titoli autorizzativi, i militari hanno accertato che tali rifiuti non potevano essere gestiti all’interno dell’impianto.

Alla luce di quanto riscontrato, i militari hanno provveduto a sequestrare i rifiuti illecitamente gestiti e depositati ed a deferire all’Autorità Giudiziaria il titolare dell’azienda.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here