XII Bianco Tanagro: il programma completo del Festival dal 25 aprile al 1^ maggio

0
165

Carciofo d’Oro al poeta e paesologo Franco Arminio; Nuovi ambasciatori del carciofo bianco Anna Ferrentino e Michele Sica; Bianco Festival con artisti di strada e spettacoli; Musica popolare con numerosi gruppi locali e meridionali; Tabernae Parlanti con show cooking, salotti e presentazioni; Area degustativa con i piatti locali a base di carciofo bianco; Family bag contro lo spreco alimentare e stoviglie riciclabili per la sostenibilità; Convenzione per visitare le Grotte di Pertosa Auletta e il castello marchesale Scanderbech.

Tutto questo è la XII edizione di Bianco Tanagro. Dal 25 aprile al primo maggio 2024 il borgo di Auletta tornerà ad accogliere migliaia di visitatori che sceglieranno di vivere la Valle del Tanagro mantenendo come fil rouge il carciofo bianco locale: verde chiaro, dal cuore morbido e senza spine, saranno decine i piatti a lui dedicati, a cui si affiancheranno una serie di prelibatezze preparate direttamente dai contadini e dalle massaie.

E all’area delle Tabernae Gastronomiche si aggiungerà un calendario ricchissimo di appuntamenti, oltre che un mercatino di tipici: musica, spettacoli e artisti di strada itineranti con il progetto Bianco Festival, show cooking, presentazioni, laboratori, e convegni nelle Tabernae Parlanti condotte e coordinate dalla giornalista gastronomica Antonella Petitti.

La dodicesima edizione di Bianco Tanagro si prospetta ricca di emozioni. Particolarmente attesa la consegna del Carciofo d’Oro al poeta paesologo Franco Arminio, ma anche i riconoscimenti di Ambasciatore del carciofo bianco assegnati all’imprenditore agricolo Michele Sica della Residenza Rurale Incartata di Calvanico (SA) e alla senior bartender Anna Ferrentino del Black Monday di Salerno e le premiazioni alle realtà locali, associative e imprenditoriali, che si sono distinte per una particolare attenzione al proprio territorio.

A meno di un mese dall’inaugurazione il nostro paese è già in fermento – commenta il presidente della Pro Loco Auletta Giuseppe Lupo – ogni anno di più Bianco Tanagro conferma il suo ruolo culturale ed economico per una comunità che ama accogliere e raccontarsi attraverso il suo prodotto più significativo. Non vediamo l’ora di poter vivere insieme anche questa dodicesima edizione. Come sempre proponiamo un ricco programma che andrà avanti ininterrottamente dal 25 aprile al primo maggio per regalare giorni di relax e divertimento nel nostro territorio a chi ha voglia di riconciliarsi con il mondo rurale e con una cucina autentica”.

Il festival, inteso come momento di promozione territoriale, promuove le visite alle vicine Grotte di Pertosa Auletta e al castello marchesale del paese.  Bianco Tanagro, nel solco della lotta allo spreco alimentare e con spirito green, continuerà a proporre posate e piatti riciclabili, così come la family bag per portare a casa il cibo che non si è riusciti a finire. Per inaugurare la stagione del carciofo dal 13 al 23 aprile, in alcuni ristoranti di Auletta e dei paesi limitrofi, si svolgerà la Settimana Gastronomica del carciofo, così da consentire di degustare in anteprima il “guerriero dal cuore tenero” nei giorni precedenti all’iniziativa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here