Vallo di Diano, l’Ente Montano in campo per i giovani. Il progetto Padel; in bilancio risorse per le politiche giovanili

0
168

La Comunità Montana Vallo di Diano guarda ai giovani e lo fa attraverso il sostegno riservato all’iniziativa voluta e organizzata da Moby Dick ETS che, lo scorso 4 luglio, ha incontrato i giovani del Vallo di Diano tra esponenti dei forum giovanili dei diversi comuni, giovani amministratori, ma anche membri di associazioni, imprenditori ecc. per analizzare insieme le realtà locali ed insieme guardare al futuro. Francesco Piemonte presidente dell’ente di Salerno operante del terzo settore, lo scorso maggio, ha deciso di portare anche nel Vallo di Diano l’iniziativa che sta portando avanti Moby Dick grazie al finanziamento dell’Agenzia Italiana per la Gioventù, partner del programma di interventi riservai ai giovani e promossi con Erasmus +(plus).

Una richiesta che l’amministrazione Cavallone ha voluto subito accogliere dedicando così la sua attenzione anche a quelle che sono le iniziative riservate ai giovani, per consentire loro di affrontare insieme le questioni delicate che si devono affrontare soprattutto nei piccoli centri. Dalla Giunta comunitaria, infatti, è arrivato l’ok all’evento concedendo anche gli spazi per favorire l’incontro tra i giovani valdianesi e il gruppo della Moby Dick ed, insieme, affrontare temi interenti alle politiche giovanili territoriali rientranti nell’ambito del progetto denominato “Padel”. Una giornata che ha visto la presenza anche dell’Assessore e vice presidente Antonio Pagliarulo che hanno riconosciuto il valore dell’iniziativa ritenendola di grande interesse per gli spunti offerti.

L’assessore Pagliarulo, infatti, nel corso del suo indirizzo di saluto, ha spiegato come, accogliere la richiesta del presidente Piemonte, è stata anche un modo per dare il via ad un nuovo percorso che l’ente montano, ha deciso di intraprendere rivolgendo maggiore attenzione ai giovani ed investendo nelle politiche giovanili. Le parole del vice-presidente hanno dunque aperto le porte dell’ente montano ai giovani e per favorire occasioni di incontro e confronto sulle tematiche  aperto le porte della Comunità Montana per favorire occasioni di incontro e di discussione sulle tematiche che riguardano prettamente i giovani.

A dimostrazione di ciò, la giunta comunitaria è già in campo aderendo e partecipando ad altre iniziative che coinvolgono direttamente i giovani, oltre ad aver previsto in bilancio risorse finanziarie destinate a sostenere le attività legate alle politiche giovanili. Un’attenzione che, per la prima volta arriva dalla Comunità Montana Vallo di Diano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here