Vallo di Diano. I controlli sul lavoro saranno eseguiti da Potenza e Matera

0
17

{vimeo}245364833{/vimeo}

Il Vallo di Diano pare stia subendo l’ennesimo “scippo”. È quanto riporta il quotidiano LaCittà: “l’Ispettorato interregionale del Lavoro di Napoli ha deciso che le ispezioni nel Vallo di Diano potranno essere eseguite dagli uffici territoriali di Potenza e Matera a Sala Consilina, Teggiano, Montesano sulla Marcellana, San Pietro al Tanagro, Padula, Sassano, Atena Lucana e Monte San Giacomo. Ovviamente non si esonera l’Ispettorato del Lavoro di Salerno nei controlli di gran parte del Vallo di Diano ma di fatto il peso degli uffici lucani nelle ispezioni sarà sempre maggiore. Per la vicinanza territoriale e perché queste aree ricadono nell’ambito del Tribunale di Lagonegro ai cui uffici giudiziari già competono le questioni in campo lavoristico e penale. Saranno sempre più gli ispettori lucani dunque ad intervenire nelle aziende e per i lavoratori di queste zone. Il provvedimento è stato adottato senza interpellare la Provincia di Salerno, le forze sociali e altre realtà. «Ne parlerò immediatamente con i Sindaci della zona – ha affermato il Presidente della Provincia Giuseppe Canfora – Abbiamo dovuto assistere alla rapina del Tribunale di Sala Consilina, non possiamo essere silenti di fronte ad altre azioni di depauperamento. Di questa decisone – conclude Canfora – ne faremo oggetto di un prossimo Consiglio provinciale»”. 

Rosa Romano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here