Vallo di Diano e Cilento: Slow Food premia Francesca Gerbasio e Michele Croccia

0
113

“Una delle prime donne pizzaiole della Campania, una scommessa vinta ai margini estremi del Vallo di Diano”, con questa motivazione la pizzaiola valdianese di Padula Francesca Gerbasio che da anni è l’anima della pizzeria La Pietra Azzurra – Vallo di Diano è stata premiata da Slow Food entrando così a far parte dell’edizione 2024 della guida Osterie d’Italia.

Il prestigioso riconoscimento è andato anche al collega Michele Croccia di Caselle in Pittari, entrambi sono gli unici della provincia di Salerno ad essere stai premiati dall’associazione di Carlo Petrini.

“E’ una grande gioia e una grande conquista – ha commentato Francesca Gerbasio dopo aver ricevuto il riconoscimento nel corso della cerimonia tenutasi a Milano – e lo è non solo per noi, ma anche per la terra dove abbiamo deciso di vivere e lavorare. L’amore per il mio lavoro e per il mio territorio, per le sue materie prime che non temono confronto, porta ad ottenere questi risultati”.

Slow Food ha premiato Francesca Gerbasio e Michele Croccia perché attraverso le loro pizze rappresentano in maniera autentica l’essenza dei sapori e dei profumi del Vallo di Diano e del Cilento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here