Sport

Sport

Anche quest’anno Gilio Iannone, l'ex campione italiano dei 1500 metri, con il tempo di 34'40" si è aggiudicato l'8^edizione della Camerota Live, gara podistica valida quale 13^ e ultima tappa del circuito Fidal "Cilento di Corsa", svoltasi sabato scorso, a Marina di Camerota. Il compagno di squadra della Carmax Camaldolese, Giorgio Mario Nigro, ha vinto, invece, per il secondo anno consecutivo, il circuito maschile. Tra le donne la Camerota Live è stata appannaggio della marocchina Janat Hanane, che ha primeggiato in 41'30" davanti a Rosmary Antico, trionfatrice, anche lei per il secondo anno di fila, di “Cilento di Corsa” al femminile.

Tra i team Carmax Camaldolese con il successo di Camerota, per soli 10 punti sulla Cilento Run, ha conquistato la graduatoria finale a squadra del circuito. Ospiti in gara dell'evento il già campione del mondo di ultramaratona Giorgio Calcaterra, quarto all'arrivo, e Pino Pomilia, testimonial in corsa della LILT, Lega Italiana Lotta ai Tumori. La gara è stata preceduta, al mattino, dallo screening gratuito nei locali di Cilento Emergenza - Protezione Civile, che ha accolto una ventina di donne per tutta una serie di esami. Nel pomeriggio al porto di Marina di Camerota protagonisti i bambini con la Camerota Live Kid’s, e a seguire la passeggiata di solidarietà “Di Corsa si vince” per sensibilizzare alla lotta contro le patologie oncologiche femminili. Infine la gara che ha registrato un nuovo record con 250 iscritti.


Antonella D'ALTO

Sport

Una grande sfida. E' quella che attende un giovanissimo portiere valdianese, da poco approdato nell'under 15 del Potenza calcio. Parliamo di Renzo Realdini, giovanissimo (è un 2005) numero uno di Monte San Giacomo che, assieme ai suoi nuovi compagni di squadra, disputerà il campionato nazionale di categoria; seppur appena 14enne, Renzo vanta già diverse esperienze tra i pali.

Svezzato nella prestigiosa scuola calcio F6 di Salvatore Fresi a Salerno, si è affermato su ottimi livelli nello Sporting Sala Consilina, dove ha fatto la trafila in tutte la categorie del calcio giovanile. Nell'ultima stagione, il Campionato Giovanissimi, facendo anche parte, come sotto età, della rosa degli Allievi provinciali e regionali. Esperienze che hanno portato Realdini a consacrarsi come uno dei migliori prospetti del territorio.

Altezza, reattività e buona tecnica, questi i tratti distintivi del giovanissimo sangiacomese a detta di chi l'ha allenato e ammirato dagli spalti. Le doti che non possono assolutamente mancare ai numeri uno del futuro. Ora il salto di qualità, in un contesto nuovo e pieno zeppo di giovani promettenti.

Intanto, è già partita la nuova esperienza potentina del ragazzo, titolarissimo come da abitudine. Nella prima giornata del torneo, contro i pari età del Catanzaro, Realdini e compagni hanno perso con un rotondo 3 a 0; il giovane portierino, nonostante il passivo subito, ha ben impressionato gli addetti ai lavori presenti. Poteva andare meglio, ma anche questo fa esperienza. Le prossime uscite potranno fornire maggiori indicazioni, per quella che resta già, al di la di tutto, una grossa soddisfazione per Renzo e tutto il comprensorio.

Federico D'ALESSIO

Sport

70467974 2441360959282002 3245750650088194048 n

Questa sera, a partire dalle ore 21,00, Ivan Robilotta, giovane fischietto valdagrino della sezione AIA di Sala Consilina, dirigerà il match di Serie B tra Pordenone e Spezia; esordio assoluto, come direttore di gara, in cadetteria. 

Sport

MELANYPETRAGLIA

Melany Petraglia, attaccante, classe ’94 originaria di Buonabitacolo, è nell’ASD Calcio Pomigliano.Ha indossato le maglie di Padula Calcio Femminile, Napoli Dream Team e Caprera Calcio Femminile. Nella sua carriera ha disputato 3 finali di Coppa Campania con il Padula Calcio Femminile, ed ha indossato la maglia della Rappresentativa Campania.

Felice di essere entrata a far parte del team granata – ha commentato – Ho scelto il Pomigliano, perché questa società mi ha convinto grazie agli obiettivi concreti che si pone di realizzare in questa stagione. Quindi ho deciso di intraprendere questa nuova avventura, alla quale donerò tutta me stessa. Auguro a me stessa e alla squadra di raggiungere il meglio del meglio

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.