Banner

Sport

Sembra non avere fine i temporali in casa Sassano che è alla ricerca del quarto allenatore da questo inizio di stagione. Dopo le dimissioni del direttore Sergio Caputo nella giornata di lunedì, ieri sera a termine del primo allenamento settimanale sono giunte anche le dimissioni di Toni Letteriello. Il tecnico, quindi, ha salutato la compagnia e dopo appena una settimana lascia la compagine del presidente Ricciardone. Una situazione che era preventivabile anche nella giornata di lunedì quando sono giunte le dimissioni di Caputo visto che era stato proprio l’ormai ex diesse del Sassano a portare Letteriello in panchina dopo l’addio di Capobianco. Ieri sera sono arrivate anche le parole dell’ex Ds Sergio Caputo che ha dichiarato: “Vado via perché non ci sono i presupposti per andare avanti. Il presidente Ricciardone – ha aggiunto Caputo – forse non è abituato a lavorare con il direttore sportivo e vuole fare tutto da solo. Il suo modo di fare calcio è fantacalcio”. Toni Letteriello, invece, sulle sue dimissioni è stato chiaro: “Accettare tranquillamente le dimissioni del direttore Caputo mi ha portato alle dimissioni. Sono arrivato qui grazie al lui. Nonostante la società e il presidente hanno fatto pressione affinché restassi, io ho deciso di lasciare”. “Siamo abituati – conclude Letteriello – a fare calcio in modo umile e professionale e certe cose non sono concepibili”. Intanto il presidente Ricciardone sta pensando al prossimo allenatore. Per il momento traghettatore fino a domenica sarà Giovanni Cammarano che guiderà la squadra fino a domenica, poi la scelta. Diversi i nomi in ballo. In pole per la panchina del Sassano ci sarebbero Igino Serrapede, ex Sporting Corvino e Ebolitana, e Antonio Pessolano, ex giovanili della Paganese e Intercasali. Ma come è da storia di Ricciardone, non è da escludere un nome a sorpresa.  

Banner

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.