Sport

Dopo lo stop dello scorso anno per ovvi motivi, il calcio campano dei dilettanti era ripartito a settembre. Tuttavia, dopo pochissime giornate, è arrivato nuovamente il fermo dei campionati (per i medesimi ovvi motivi). Ad ottobre, infatti, un DPCM ha bloccato temporaneamente tutto lo sport regionale, escludendo la Serie D e le altre competizioni di interesse nazionale.

I successivi decreti, poi, hanno confermato lo stop, andando a prorogare ripetutamente la ripresa degli allenamenti di squadra, attualmente con dead-line fissata al 5 marzo. Data, però, che sembrerebbe portare ad un nuovo blocco, riguardante anche gli allenamenti. Questa è la sensazione, considerata la previsione di un picco di contagi proprio nel mese che sta per arrivare. Tutti i calciatori ai box quindi, insieme agli allenatori, hanno già protestato veemente contro questa situazione, sia nelle piazze, sia con sit-in davanti alla sede regionale della Lega Nazionale Dilettanti.

E le proteste sembravano aver portato la LND a procedere con la “promozione” dell’Eccellenza a campionato di interesse nazionale. Almeno questa era la sensazione, considerate le dichiarazioni rilasciate dai maggiori rappresentanti dell’organismo. Ebbene, secondo quanto riportato da alcune fonti della carta stampata romana, la proposta in questione non sarebbe mai arrivata sulle scrivanie del CONI. Due giorni fa, infatti, si è tenuta la riunione tra la FIGC ed il massimo comitato sportivo, il CONI per l’appunto. All’ordine del giorno, però, non c’è stata traccia della proposta di promozione del primo campionato regionale ad interesse nazionale. A questo punto, la possibilità di riprendere ad allenarsi va pian piano sbiadendo. Prossimo appuntamento il 16 marzo. 

La massima federazione dilettantistica ha comunque smentito con un comunicato stampa ufficiale, dichiarando di aver inoltrato la proposta alla FIGC e di non aver ancora ricevuto risposta. Non resta che attendere, fiduciosi che qualcosa si muova nel più breve tempo possibile. 

Federico D’ALESSIO

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.