Sport

Sport

Domenica pomeriggio a Sassano è stato disputato un torneo promozionale di bocce a coppia mista. Si è tenuto nel nuovo bocciodromo comunale, che è l’unico impianto, a sud di Salerno, regolarmente a norma ed autorizzato per gare nazionali dalla Federazione Nazionale Bocciofila.Le squadre partecipanti erano sei. Divise in due gironi all’italiana con scontri diretti quindi una gara secca a 12 punti. La finale è stata vinta dalla coppia Rescigno Teresa e Femminella Cono, che dopo una gara combattuta punto su punto e tiratissima l’hanno spuntata sulla coppia Rescigno Gerarda e Femminella Domenico. Il torneo è stato organizzato della Società Sportiva Bocciofila Valdianese diretta dal presidente Angelo Di Gioia. 

Sport

Circa 200 i partecipanti ieri alla manifestazione promossa dalla Ciclo Team Tanagro in una giornata di sport e allegria i cui unici protagonisti sono stati i bambini e la loro passione per la bici. Uno spettacolo anche agli occhi di quanti hanno seguito le gare dei giovanissimi atleti di età compresa tra i 7 e i 12 anni provenienti da Campania, Puglia, Calabria e Basilicata divisi in categorie. Cresce l'interesse e il successo quindi per la manifestazione Tanagro Baby-Memorial Raimondo Stabile, giunta alla 4^ edizione che, quest'anno, si è arricchita con altre prove. 

102 giovani ciclisti, divisi per categorie, nella mattinata si sono cimentati nelle gare su strada su un percorso di 1300 metri da percorrere tre volte.  Nel pomeriggio 122 atleti si sono cimentati nelle prove di gimkana, rivolte ai bambini di età compresa tra i 7 e i 9 anni  e short track per i giovani tra i 10 e i 12 anni svoltasi nel suggestivo scenario del Parco dei Mulini. Un'occasione importante anche per mettere il risalto un territorio con le sue peculiarità e le attrattive

Anna Maria CAVA

Sport

Domenica 22 settembre i bambini e la loro passione per la bici tornano protagonisti assoluti della 4^ edizione del Tanagro Baby - Memorial Raimondo Stabile, organizzato dal Ciclo Team Tanagro. In una giornata di festa e allegria che sarà anche occasione per salutare l'estate, bambini dai 7 ai 12 anni a partire dalle ore 8,00 del mattino si riuniranno a San Pietro al Tanagro per il meeting dei giovanissimi in una serie di gare che faranno rivivere di colori, allegria e tanto sport le strade e i luoghi più suggestivi del piccolo comune valdianese.

Sarà una giornata di sport ma soprattutto di allegria con diversi appuntamenti che si apriranno nella mattinata per le gare su strada e, nel pomeriggio, le gara di short track e gimkana. La giornata inoltre prevede anche l'assegnazione dello scudetto regionale di categoria. Prima gara in partenza alle ore 10,00 da Piazza Enrico Quaranta che, per l'occasione sarà allestita come area tecnica e quartier generale della manifestazione. Gli atleti delle categorie G1, G2, G3, G4, G5 e G6 maschile e femminile, gareggeranno nel percorso su strada del circuito cittadino di 1300 metri da percorrere per tre volte.

A seguire Pranzo di divertimento e socialità al parco dei Mulini dove, alle ore 15,00, riprenderanno le competizioni con i gli atleti che saranno divisi in due gruppi. Le categorie G1, G2 e G3 che comprendono i bambini dai 7 ai 9 anni, saranno i primi a scendere in pista per la gara di gimkana. I giovanissimi atleti affronteranno una prova di abilità in mountain bike tra paletti, strettoie e sottopassaggi. A seguire saranno igli atleti dai 10 ai 12 anni a gareggiare per una sfida di Shrot Track sugli steccati. Una giornata ricca di appuntamenti sportivi in cui sarà possibile ammirare la grande capacità atletica dei giovanissimi atleti appassionati di ciclismo, ma anche un evento dedicato allo stare insieme, al divertimento, alla spensieratezza e alla vita all'aria aperta ammirando anche luoghi suggestivi ed importanti di San Pietro al Tanagro

Anna Maria CAVA

Sport

Anche quest’anno Gilio Iannone, l'ex campione italiano dei 1500 metri, con il tempo di 34'40" si è aggiudicato l'8^edizione della Camerota Live, gara podistica valida quale 13^ e ultima tappa del circuito Fidal "Cilento di Corsa", svoltasi sabato scorso, a Marina di Camerota. Il compagno di squadra della Carmax Camaldolese, Giorgio Mario Nigro, ha vinto, invece, per il secondo anno consecutivo, il circuito maschile. Tra le donne la Camerota Live è stata appannaggio della marocchina Janat Hanane, che ha primeggiato in 41'30" davanti a Rosmary Antico, trionfatrice, anche lei per il secondo anno di fila, di “Cilento di Corsa” al femminile.

Tra i team Carmax Camaldolese con il successo di Camerota, per soli 10 punti sulla Cilento Run, ha conquistato la graduatoria finale a squadra del circuito. Ospiti in gara dell'evento il già campione del mondo di ultramaratona Giorgio Calcaterra, quarto all'arrivo, e Pino Pomilia, testimonial in corsa della LILT, Lega Italiana Lotta ai Tumori. La gara è stata preceduta, al mattino, dallo screening gratuito nei locali di Cilento Emergenza - Protezione Civile, che ha accolto una ventina di donne per tutta una serie di esami. Nel pomeriggio al porto di Marina di Camerota protagonisti i bambini con la Camerota Live Kid’s, e a seguire la passeggiata di solidarietà “Di Corsa si vince” per sensibilizzare alla lotta contro le patologie oncologiche femminili. Infine la gara che ha registrato un nuovo record con 250 iscritti.


Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.