Sport

Sport

In attesa dell'inizio del campionato di Serie C2 di Calcio a 5 Femminile la Moloripega continua nella preparazione atletica per cercare di presentarsi agli impegni stagionali in gran forma. Ogni martedì e giovedì le ragazze della Moloripega ASD unica squadra di calcio femminile del Vallo di Diano si allena presso la palestra delle scuole elementari di Sala Consilina grazie alla disponibilità del consigliere di salese con delega allo sport Elena Gallo che ha mostrato subito attenzione e supporto all'iniziativa concedendo alle ragazze la disponibilità di usufruire della struttura. Un sostegno ad una iniziativa sportiva che, con coraggio e spinte dalla passione, stanno portando avanti le ragazze valdianesi, non senza difficoltà. La Moloripega ASD, negli ultimi mesi, sta acquisendo sempre maggior valore con un notevole apprezzamento. La passione e l'amore per il calcio negli anni si è fortemente diffuso anche tra le donne abbandonando sempre più quello stereotipo di sport esclusivamente maschile a cui si era abituati. Anche il Vallo di Diano, conta un gran numero di ragazze che, appassionate di questa disciplina, non trovano facilmente il modo per poterla praticare. Per tale ragione si è costituita la Moloripega ASD, presieduta da Simona LoBosco, che milita nel campionato di Seri C2 di calcio femminile. Un'associazione sportiva aperta a tutte le ragazze appassionate di calcio e che potranno aderire anche contattando direttamente il gruppo dal profilo facebook  Moloripega Femminile. Ogni martedì e giovedì sono presso la palestra delle scuole elementari di Sala Consilina, in discesa Via Giannone dove si stanno allenando oltre che per il prossimo campionato di calcio a 5 femminile di serie C2, anche per il più imminente impegno in Coppa Campania. Sport, divertimento ma anche socializzazione, le ragazze della Moloripega vivono il calcio come dovrebbe: attività sportiva e benessere fisico, ma anche educazione al rispetto delle regole e del prossimo, amore per se stessi e per gli altri, divertimento, svago e sano agonismo. Sono questi i valori su cui si fonda il lavoro Simona Lobosco e la sua squadra tutte sta portando avanti non senza difficoltà, sperando di riuscire a trasferire questi stessi valori anche alle ragazzine più piccole che vogliono avvicinarsi al calcio 

Sport

Nello scenario di Expo 2015 ieri pomeriggio è stato tolto il velo alla 99esima edizione del Giro d’Italia, la corsa rosa che rappresenta la più grande gara a tappe del circuito internazionale dopo il Tour de France. Per la terza volta nella sua storia, la corsa partirà dall’Olanda. L’inizio venerdì 6 maggio con la cronometro individuale di Apeldoom, poi seguita da due tappe per velocista. La competizione sul territorio italiano parte da Catanzaro martedì 10 maggio con l’arrivo previsto a Praia a Mare. Mercoledì 11 maggio la 5° tappa con protagonista anche il Vallo di Diano. 233 km, la seconda tappa più lunga dell’edizione dopo la Muggiò-Pinerolo di 234 km in programma il 26 maggio e valida per la 18esima tappa, che dopo aver lasciato la Basilicata entrerà in Campania da Casalbuono e proseguirà attraversando i comuni di Montesano Scalo, Sala Consilina, Atena Lucana Scalo, Polla, Auletta. Lasciato il Vallo di Diano approderà nell’area del Tanagro e dell’alto medio Sele, passerà per l’Irpinia prima di giungere a Benevento. Sarà ancora un volta terreno per scalatori con i corridori che dovranno arrampicarsi per le Dolomiti e le Alpi. Affasciante la tappa di Corvara con 6 gran premi della Montagna alla 14esima tappa, l’arrivo di Pinerolo alla 18esima e la scalata del Colle dell’Agnello e del Risoul alla 19esima tappa. La passerella finale sarà la Cuneo- Torino di 150 km in programma domenica 29 maggio quando sarà assegnata la 99esima maglia rosa. Ancora non definito il calendario dei big ma i vari Contador, Quintana e Froome rischiano di saltare quest’edizione e non è impensabile il ritorno alla vittoria di un corridore italiano. 

Sport

Dopo la parentesi di Coppa Italia che ha messo minuti nelle gambe delle diverse squadre, a partire da questo fine settimana si partirà con il campionato di Serie C2. La Caggianese e il FutsalClaravi sono state inserite nel girone C insieme ad Agostino Lettieri, Atletico Nocera, FutsalCoast, Futsal Rota, Futsal Solofra, Lupe Pompei, Montella, Real Pagani, Real Cesinali, VitFive, Reghinna Minor e Virtus Campagna. Per la Caggianese di mister Lamattina l’esordio è in programma sabato pomeriggio al campetto in piazza Martin Luther King contro l’Atletico Nocera. Una sfida che metterà di fronte due squadre neo promosse in questa categoria. La Caggianese, infatti, nella passata stagione ha conquistato la promozione ai play off battendo in finale lo Sporting San Pietro. Discorso diverso, invece, per l’Atletico Nocera che dopo due anni di militanza in serie D e in entrambe le circostanze sconfitta ai play off, in quest’estate ha visto accogliere la richiesta di amissione al secondo torneo regionale, richiesta poi accolta. Il FutsalClaravì, invece, giocherà la prima partita del campionato lontano dalle mura amiche. Infatti, la squadra del presidente Spinelli sarà attesa dalla difficile trasferta in casa del Lupe Pompei, squadra ostica e reduce dall’ottimo campionato disputato lo scorso anno. Le altre gare sono: FutsalCoast-Real Cesinali; Futsal Rota-VitFive; Futsal Solofra-Reghinna Minor; Lu Pe Pompei-FutsalClaravi; Montella-Virtus Campagna; Real Pagani-Agostino Lettieri. 

Sport

T05 Benevento alt mediagallery-page

La quinta tappa del Giro d'Italia 2016, la Praia a Mare-Benevento di 233 km che si svolgerà mercoledì 11 maggio, attraversà diversi comuni del Vallo di Diano. Lasciata la Basilicata, nella sua risalita verso nord, gli atleti passeranno per il Fortino ed entreranno in Campania passando per Casalbuono, Montesano Scalo, Sala Consilina, Atena Lucana Scalo, Polla, Auletta poi passando per i comuni di Palomonte, Colliano solcherà il territorio dell'irpinia prima di giungere a Benevento. La quinta tappa è la seconda frazione più lunga della corsa, dopo la Muggiò-Pinerolo di 234 km in programma il 26 maggio e valida per la 18esima tappa. La corsa rosa inizierà venerdì 6 maggio in Olanda con la crono individuale di Apeldoorn e si chiuderà domenica 29 maggio con la tappa Cuneo-Torino dove sarà assegnata la 99esima maglia rosa della storia della corsa

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.