Sport

Sport

Come ogni fine settimana è tempo di sport, tra designazioni arbitrali e sfide già decisive per il prosieguo della stagione. Partendo dal campionato di Eccellenza, chiamato a rialzare la china dopo gli ultimi risultati negativi è il Valdiano. I ragazzi di mister Tudisco se la vedranno domani, tra le mura miche del “Vertucci” con l’Eclanese, cercando la prima vittoria del nuovo anno.

Un avversario alla portata rispetto alla capolista S. Maria di sabato scorso, con un solo obiettivo da raggiungere: i 3 punti per abbandonare le sabbie mobili della zona retrocessione. Faggiano e company saranno orfani di Della Femina, fermato dal giudice sportivo per l’espulsione rimediata nell’ultimo turno, ma potranno contare sui nuovi innesti ormai entrati a pieno regime nei meccanismi di squadra. Scendendo di categoria, in Promozione il Buccino Volcei se la vedrà in casa con la Temeraria S. Mango, cercando quella vittoria che permetterebbe di restare sulla scia delle prime della graduatoria. Anche i gialloneri dovranno riscattare l’ultima partita persa malamente con la Giffonese, cercando di sfruttare al massimo il fattore campo.

Ovviamente non si fermano neanche gli arbitri della sezione AIA di Sala Consilina, di scena in questa due giorni di calcio invernale. Per i nazionali, Ivan Robilotta sarà impegnato quest’oggi in serie B in Crotone – Cittadella, mentre Cristian Robilotta dirigerà nella giornata di domani Olimpia Agnonese – Castelfidardo per la serie D. Da ricordare, inoltre, come la prossima riunione tecnica obbligatoria della sezione salese è stata fissata per l’1 febbraio.

Federico D’Alessio

Sport

Un week end ricco di sport, quello appena trascorso. Non sono mancate le delusioni. Male il Valdiano, ancora a secco di punti nel nuovo anno. Chiamati al riscatto dopo il k.o interno di mercoledì con l’Agropoli, gli uomini di mister Tudisco inanellano un’altra sconfitta al Carrano di Castellabate contro la Polisportiva Santa Maria. Inappellabile il verdetto finale, 2 a 0 per i padroni di casa.

Sembrava un match vivace ma dalle poche emozioni quando, poco prima dell’intervallo, Manzo portava avanti i giallorossi, sino a quel momento ben controllati dalla retroguardia azulgrana. Da li in poi un monologo. Neanche l’ingresso di Doukurè per gli ospiti ha cambiato l’inerzia della gara, con il Valdiano rimasto anche in 10 per il doppio giallo comminato a Della Femina, che salterà la prossima al “Vertucci” contro l’Eclanese. Quindi, a 10’ dalla fine, il sigillo finale di De Sio per gli uomini di Pirozzi, abile a sfruttare uno svarione difensivo di Masullo e a battere Faggiano. Uno Stop che colloca l’undici della Presidente Sabia al penultimo posto della classifica d’Eccellenza girone B, in attesa di recuperare il match contro la Battipagliese fissato per il 13 febbraio.

Sempre per le compagini a noi vicine, nel campionato di Promozione si registra la brusca frenata del Buccino Volcei, uscito sconfitto dal campo della Giffonese con rete siglata al 2’ del primo tempo da Guadagno. I gialloneri iniziano con il piede sbagliato il 2019 dopo aver dominato la prima parte del torneo, scivolando al quinto posto della graduatoria, in attesa, pero’, di recuperare l’incontro casalingo con il Poseidon. In I categoria, invece, da registrare la vittoria del Postiglione per 3 a 0 a Bellizzi e la sconfitta rimediata dalla Gregoriana fuori casa a Policastro, con un roboante 5 a 0.

Federico D’ALESSIO

Sport

Finalmente un week end di sport. Dopo la neve e le gelate della settimana scorsa che hanno imposto il rinvio di numerosi incontri dei tornei professionistici e dilettantistici, si riscende in campo. In campo oggi pomeriggio l’Eccellenza girone B, dove il Valdiano se la vedrà al Carrano di S. Maria di Castellabate con la Polisportiva S. Maria, cercando riscatto dopo lo stop interno di 3 giorni fa contro l’Agropoli, che ha fatto impantanare gli uomini di mister Tudisco nella zona retrocessione.

Non sarà una passeggiata, visto che gli avversari di turno si stanno affermando come quarta forza della classifica, viaggiando spediti verso i play – off. Gli azulgrana cercheranno di agguantare i primi tre punti del nuovo anno, confidando anche sull’apporto dei nuovi innesti che, sulla carta, dovrebbero garantire qualità ed esperienza. In Promozione, invece, sarà di scena il Buccino Volcei a Giffoni Valle Piana, cercando di confermarsi dopo il primato in classifica con cui ha salutato il 2018, ora potenziale, visto che dovrà recuperare il match dello scorso turno contro il Poseidon.

I gialloneri, ancora in attesa di comunicazioni ufficiali della Figc Campania per le date di recupero degli incontri rinviati per maltempo, sono stati scavalcati momentaneamente da Angri, Sanmaurese e Sporting Pontecagnano. Sempre per quanto riguarda le compagini a noi vicine, domani si disputeranno Palomonte – Licinella, Policastro - Gregoriana e Sassano Herajon in Prima categoria, e Pertosa – S. Giffoni per la seconda categoria. Non ci resta che attendere i verdetti del fine settimana che, in alcuni casi, potrebbero essere già decisivi per il prosieguo della stagione.

Federico D’Alessio

Sport

Dopo un week end ai box causa neve, ieri pomeriggio è sceso in campo il Valdiano per il primo appuntamento del nuovo anno, recuperando la nona di campionato contro l’Agropoli. Tra le mura amiche del “Vertucci”, gli uomini di mister Tudisco hanno subito la grande prova di forza degli ospiti che si sono imposti per 4 – 2, con i 3 punti messi in cassaforte già al termine della prima frazione di gioco. Match subito in salita per i padroni di casa che, al 17’, subiscono il vantaggio ospite di Natiello, bravo a realizzare il rigore concessogli dal direttore di gara per fallo subito da Isoldi. Al 28’ il raddoppio, con Tandara lesto ad insaccare la corta respinta del portiere Faggiano. E 7 minuti prima dell’intervallo il tris dell’undici guidato da mister Esposito siglato ancora da Natiello, con un tiro da fuori di pregevole fattura. 3 a 0 dopo il primo tempo, un risultato, a dire il vero, troppo pesante per il Valdiano.

Gli azulgrana tornano in campo determinati a recuperare, con Doukoure che accorcia subito le distanze di testa. Ma, allo scoccare dell’ora, arriva la rete ospite del 4 – 1 segnata da Tandara che, su cross proveniente dalla sinistra, infila da pochi passi per l’ennesima doppietta di giornata. A nulla vale, se non per il tabellino, la rete extra time di Doukure. In attesa di recuperare il turno con la Battipagliese, il Valdiano rimane invischiato nella lotta per non retrocedere. Certo, la partita di ieri non era sicuramente tra le più agevoli, visto che i cilentani, con i 3 punti, si sono portati in vetta alla classifica. Nelle prossime partite sarà vietato sbagliare gli scontri diretti, confidando anche sulle energie fresche dei nuovi innesti, ultimo quello del terzino sinistro Masullo, che porta tanta esperienza nel team valdianese, avendo già militato in diverse compagini delle serie superiori.

Federico D’ALESSIO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.