Sport

Sport

Domenica scorsa 11 novembre a al Pala Caravita di Cercola in provincia di Napoli si è svolta l’edizione 2018 del Memorial Regionale di Karate “Oreste Lombardi” che ha visto la partecipazione di circa 450 società sportive. Tra queste anche l’Asd Lenea Team Sarnataro Karate che con 6 dei 9 atleti presenti è riuscita a salire sul podio. In dettaglio: 1° posto per Emanuele Sarnataro 75 kg seniores; 3° posto per Vincenzo Franco 75 kg seniores; 7° posto per Salvatore Carbone categoria 84 kg seniores; 3° posto per Francesco Viscione 94 kg seniores; 7° posto per Francesco Tammaro categoria 67 kg; 3° posto per Flavio Furone categoria 52 kg cadetti; 3° posto per Lucia Francucci categoria 42 kg esordienti; 3° posto per Francesco Prisco categoria 68 kg esordienti; 9° posto per Daniele Nociglia categoria 40 kg esordienti. "Siamo estremamente soddisfatti dei risultati raggiunti dai nostri ragazzi - dichiarano dalla ASD Lenea Team Sarnataro Karate. Partecipare a queste gare e ottenere anche dei successi ripaga del lavoro che si svolge quotidianamente in palestra".

Giuseppe OPROMOLLA

Sport

Nel campionato di Promozione girone D dopo la decima giornata comandano il Giffoni Sei Casali e l’Angri. I primi hanno ragione dell’Alfaterna nel big match di giornata con un perentorio 3-0. Stesso punteggio per i ragazzi di Gargiulo si impongono in casa contro il Campagna. A meno uno dalla vetta c’è la Calpazio che cala il tris nel derby contro la Poseidon penultima in classifica con sugli scudi Santucci autore di una doppietta. Torna in zona play off il Buccino Volcei che aggancia al quarto posto l’Alfaterna.

I ragazzi di mister Costantino soffrono contro la Rocchese e nel primo tempo si salvano solo grazie ad un provvidenziale intervento di Pergamena su D’Amico. Nella ripresa i biancoverdi passano in vantaggio con De Falco che concretizza al meglio uno schema da palla inattiva. Poi però la reazione dei rossoneri porta la firma del classe 2001 Maltempo che prima serve l’assist per D’Orilia, che salta il portiere avversario in uscita e realizza il pari, poi si mette in proprio e con un pallonetto firma il gol vittoria.

Ad un punto dalla zona play off c’è il Picciola, che batte 2-1 il Centro Storico Salerno, e lo Sporting Pontecagnano che pareggia con la Temeraria. Viene sospesa a fine primo tempo la gara tra Salernum e Sanmaurese. La conversione di un calcio di rigore assegnato dal direttore di gara Lizza di Agropoli al 3’ poi convertita in punizione fuori area su segnalazione dell’assistente Carmen Gaudieri porta la formazione di casa a protestare all’intervallo con la terna arbitrale, ne consegue un malore per l’assistente con il direttore di gara che, dal canto suo, sospende la partita perché non vi erano più le condizioni di sicurezza per continuare la gara. Ora si attende il Comunicato Ufficiale per capire come finirà la gara che all’intervallo vedeva la Sanmaurese in vantaggio per 2-1. Infine nel posticipo domenicale l’Acquavella batte 5-2 la Giffonese e risale in classifica.

Giuseppe OPROMOLLA

Sport

Nel campionato di Eccellenza girone B siamo ad un terzo del torneo e la classifica inizia a delinearsi. In testa c’è l’Audax Cervinara che vince contro la Battipagliese 2-1 e mantiene il primato. Ad inseguire c’è la Polisportiva Santa Maria che con analogo punteggio del “cervo” batte il San Vito Positano. Resta attaccato a meno tre dalla vetta il San Tommaso che soffre con un ottimo Costa d’Amalfi e non va oltre il pari. Proprio i costieri occupano la quarta posizione a 6 punti dalla terza piazza.

A sorpresa cade tra le mura l’Agropoli per mano dell’Eclanese. Per i delfini inutile il gol del solito Capozzoli. Continua la propria risalita la Palmese che batte 4-1 la Virtus Avellino con la doppietta di Siciliano e i gol di Adiletta e Sorriso. Una doppietta di Barbirisi e il gol di Liguori invece consegnano la vittoria del Castel San Giorgio contro il Solofra per 3-2. Pareggio a reti bianche tra Sant’Agnello e Scafatese mentre fa 1-1 in trasferta il Valdiano. La formazione di mister Nastri sotto in casa del Faiano a segno con il solito Pellegrino la rimette in piedi nel finale del secondo tempo con la rete di Carfagno. Un punto che muove la classifica e porta i blaugrana all’ultima posizione insieme San Vito Positano e Solofra.

Giuseppe OPROMOLLA

 

Sport

Nel campionato di Eccellenza girone B solo due gli anticipi del sabato: il match valido per la zona retrocessione con il Sant’Agnello che ospita la Scafatese e la gara casalinga del San Tommaso che in casa di vittoria contro il Costa d’Amalfi può per una notte sicuro issarsi in vetta alla classifica in attesa delle gare della domenica.

La capolista della vigilia di questo turno è l’Audax Cervinara che al “Canada” riceve la Battipagliese di Pietropinto. Per il “cervo” la vittoria è d’obbligo per continuare a stare in vetta e respingere l’assalto delle inseguitrici tra cui la Polisportiva Santa Maria che al “Carrano” riceve il San Vito Positano. Match casalingo anche per l’Agropoli che in attesa di capire quando si giocherà il recupero contro il Valdiano ospita al “Guariglia” l’Eclanese.

Cerca il terzo successo consecutivo e il balzo in avanti in classifica la Palmese che davanti al proprio pubblico ospita una Virtus Avellino in crisi di risultati. In chiave salvezza importanti incroci tra Castel San Giorgio-Solofra e Faiano-Valdiano: quest’ultimo è senza dubbio un derby tra salernitane con i blaugrana di mister Nastri che, seppur con una gara da recuperare, vogliono il massimo per abbandonare l’ultima posizione in classifica.

Giuseppe OPROMOLLA

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.