Sport

Sport

Per alcuni è già il momento della verità, per altri un’ulteriore occasione di conferma. Parliamo delle compagini del pallone a noi vicine, che si apprestano ad affrontare un nuovo turno di Campionato. Ma andiamo con ordine. In Eccellenza, il Valdiano chiama a raccolta i propri tifosi per credere ancora nella salvezza. I ragazzi di mister Pasculli, reduci dal 5 a 1 patito a Battipaglia nel recupero di tre giorni fa, se la vedranno al “Vertucci” di Teggiano contro il San Tommaso, in piena zona play off ed affamato di punti. Un appuntamento ostico per gli azulgrana che, a questo punto della stagione e con una classifica che dice penultimo posto, non possono che giocare per l’intera posta in palio.

Altra situazione in Promozione, dove il Buccino Volcei deve, “complici” gli ultimi risultati, continuare a credere nel primo posto del torneo. Tra le mura amiche del “P. Via”, i gialloneri se la vedranno con l’Acquavella che lotta per non retrocedere. Una sfida da non sottovalutare e che chiede la vittoria per mettere pressione alla capolista Angri, impegnata in trasferta ed obbligata ad ottenere il massimo risultato per mantenere la vetta della graduatoria.

Scendendo in Seconda categoria, invece, Il Certosa di Padula è chiamato ad un sussulto d’orgoglio dopo il secco 3 a 0 subito dal Lentiscosa lo scorso week end. I granata giocheranno in casa e dovranno sfruttare al massimo il fattore campo, visto che anche questa volta l’avversario di turno, sulla carta, sembrerebbe poco abbordabile. Parliamo del Laurino 4° in classifica e poco propenso a lasciare punti per strada. Sempre nella stessa categoria, ma nel girone H questa volta, anche il Real Pertosa è chiamato al riscatto dopo l’ultimo k.o di misura patito sul campo del Macchia. Avversario è il Sicignano che segue i giallorossi in classifica, da battere assolutamente per archiviare una volta per tutte il discorso salvezza.

Federico D’ALESSIO

Sport

Ieri sera presso l'aula consiliare del Comune di Sala Consilina si è svolto l'incontro di presentazione di una nuova realtà sportiva che vede insieme per la prima volta diverse associazioni locali del territorio dedite all'atletica, unirsi per un potenziamento delle attività sportive e degli impegni a favore dei giovani. È stata presentata ieri sera la nuova associazione Metalfer Runner Podistica Brienza che unuisce sotto un unico gruppo associazione e amanti dell'atletica di Sala Consilina, Polla, Breinza costituendo così un gruppo che può vantare già numerosi iscritti e che seguirà i ragazzi nelle diverse categorie.  Ad accogliere presso l'aula consiliare la realtà sportiva la consigliere con delega allo Sport Elena Gallo che ha ringraziato per l'impegno profuso a favore dello sport l'associazione. A presentare ai nostri microfoni il gruppo associativo e le iniziatva ein programma Fabrisio Stranieri membbro del direttivo dell'associazione

Anna Maria CAVA

Sport

Il campo ma anche la formazione continua, per garantire una corretta direzione di gara a tutti i livelli agonistici. Lo sanno bene i fischietti della sezione AIA di Sala Consilina, sempre attenti alle nuove esigenze del sistema sportivo, e che parteciperanno nella giornata di oggi ad un importante appuntamento. Gli arbitri salesi, infatti, avranno l’occasione di vivere un alto momento associativo di incontro, di formazione e di crescita, che li aiuterà per il prosieguo della stagione e della carriera sportiva.

Si parte all’ora di pranzo, alle 13.30, con il raduno previsto presso lo stadio comunale Osvaldo Rossi di Sala Consilina, sede del Polo Nazionale arbitri, per una normale seduta di allenamento comune; al termine, dopo una breve pausa, alle 16.30 tutti in aula per una lezione teorica di aggiornamento, con la visione di una serie di filmati riguardanti un ambito specifico, la regola 12 del regolamento del gioco calcio, con precisione “Falli e Scorrettezze”, curata dall’arbitro CAN D Cristian Robilotta.

Svoltasi questa ulteriore fase, a partire dalle ore 18.30, avrà luogo la consueta Riunione Tecnica Obbligatoria programmata, che vedrà come prestigioso ospite di turno il Presidente regionale Virginio Quartuccio ed i componenti del CRA Campania. Sarà sicuramente un altro momento da ricordare, mettendo a fuoco ulteriori aspetti della professione e cercando di restare il più possibile al passo delle continue evoluzioni di regolamento. Insegnamenti che dovranno, poi, essere attuati su rettangolo verde di gioco di domenica in domenica.

Federico D’ALESSIO

Sport

Un’altra giornata di Campionato è volta al termine, ed è già tempo di verdetti, tra conferme e delusioni. Male il Valdiano in Eccellenza, almeno per il risultato; gli uomini di mister Pasculli disputano una gara coraggiosa sul campo del Sant’Agnello, abile a sfruttare le poche sbavature avversarie. I primi 45’ di gioco, infatti, si concludono con il vantaggio azulgrana firmato dal funambolico Doukourè con un preciso tiro a giro. Poi il ritorno dei biancazzurri che trovano il pareggio al 20’ con Mosca, per poi firmare il sorpasso con Liguori un quarto d’ora dopo. Morale non altissimo per il Valdiano ma, quantomeno, tutte le altre concorrenti alla salvezza hanno perso.

In Promozione, invece, continua la favola del Buccino Volcei, che sbanca in trasferta il comunale di Pontecagnano. I gialloneri si sono imposti per 3 a 1 dopo una grande prova di forza, con le reti siglate da Njie(doppietta) e Barra. Una vera e propria impresa contro una corazzata del torneo, che sembrava invulnerabile tra le mura amiche. Ora è lecito sognare visto la classifica, che vede distante la capolista Angri di sole 4 lungezze.

In seconda categoria gir. I ancora male il Certosa di Padula, sconfitto con un secco 3 a 0 sul campo del Lentiscosa. Continua il periodo nero dei granata, anche se questa volta c’è poco da recriminare. Gli avversari di turno lottano per la vittoria del torneo ed hanno chiuso la pratica già nel primo tempo, con le reti di David, Garofalo e Di Luca. La salvezza è ancora possibile ma serve un’inversione di rotta immediata. Male anche il Real Pertosa nel girone H, sconfitto fuori casa dal Macchia per 3 a 2. Un risultato bugiardo che ridimensiona i giallorossi, reduci da una bella striscia positiva e forse già proiettati ad un qualcosa in più rispetto ad una tranquilla salvezza.

Federico D’ALESSIO

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.