Sport

Sport

Sull’onda della terza vittoria consecutiva nel campionato di Serie C di pallavolo,  conquistata lo scorso sabato tra le mura amiche del Pala Zingaro contro la compagine della GALDIERI AUTO VOLLEY di Cava dei Tirreni con un secco 3-0, questa sera alle ore 21:00 le ragazze di coach Viggiano, impegnate nuovamente tra le mura amiche del Pala Zingaro, l’ASD CS Pastena, in una gara valevole per la Coppa Campania.

Reduci, dunque, da una gara disputata tra due squadre che si sono affrontate a viso aperto evidenziando da un lato, quello salese, una potenza d’attacco evidentissima ed un fondamentale di battuta efficace; dall’altro, quello del team cavese, una buonissima fase difensiva che ha messo a dura prova le bocche di fuoco salese, questa sera le ragazze della Rosciano Distribuzione riporteranno tutta la loro grinta in questa nuova sfida valevole per il 2° turno di Coppa.

Ormai alle spalle la bella partita di sabato che ha lasciato a fine gara Mister Viggiano contento della vittoria contro una squadra mostratasi ostica e soddisfatto per la crescente evoluzione del gioco della squadra, ci si concentra sul turno di coppa e sul prossimo turno di campionato  in attesa di recuperare, al più presto, anche la centrale Valeria Cillis ferma ai box per infortunio.

Il pubblico salese e di tutto il Vallo di Diano appassionato di pallavolo, dunque, rivedrà le bianco verdi giocare in casa anche questa sera alle 21:00 nel 1° incontro casalingo di coppa e di nuovo domenica 8 novembre alle 18:00 sempre al Pala Zingaro di Sala Consilina per la quarta giornata di campionato di serie C, quando ospiterà la Giardini Poseidon Forio

Sport

alt

Dal sito ufficiale della salernitana arriva la comunicazione dell’accordo raggiunto per l'acquisto del difensore Alessandro Bernardini, classe 87. Il difensore farà parte della Salernitana per questa stagione 2015/2016 con opzione di rinnovo.Il suo acquisto si è reso necessario vista l'emergenza registratasi a causa dei continui infortuni dei tesserati nel reparto difensivo. “Ringrazio innanzitutto i presidente Claudio Lotito e Marco Mezzaroma, à le prime parole del neo tesserato della Salernitana - che mi hanno dato la possibilità di approdare in una piazza importante come Salerno. Per me oggi rappresenta la fine di un incubo – ha aggiunto il neo difensore granata –Ho vissuto mesi di grande angoscia. Essere chiamato in causa su cose e fatti che non fanno parte dell’educazione che mi hanno dato i miei genitori ti segnano profondamente, però è altrettanto vero che esiste sempre una giustizia che ha fatto emergere le mie qualità morali e umane. Da oggi questa nefasta vicenda rappresenta per me soltanto un brutto ricordo e non vedo l’ora di dare il mio contributo alla Salernitana, una Società che da sempre ho stimato a distanza per calore e passione”.

Sport

Stanno facendo ritorno in Italia i due maratoneti Angelo Marmo e Michele D’Alvano che hanno corso alla Maratona di New York domenica 1 novembre indossando la maglia della festa dell’infanzia e un’immagine simbolo di San Cono. Un’esperienza indimenticabile per l’atleta Angelo Marmo, Assessore nell’attuale amministrazione comunale di San Rufo e Michele D’Alvano, di Cascina con origini teggianesi. Hanno ottenuto un importante risultato alla competizione internazionale con un tempo di 4ore e 23 minuti per Angelo e 3 ore e 44 minuti per Michele. La loro permanenza negli Stati Uniti si è arricchita non solo dell’esperienza agonistica, ma anche sul piano personale. Sono stati accolti, infatti, con molto affetto dal Club San Cono di Brooklyn con in prima linea il Presidente Rocco Manzolillo insieme agli oltre 50 soci che si adoperano per mantenere in vita il culto del santo patrono di Teggiano. La loro impresa verrà raccontata nel corso della manifestazione “festa dell’infanzia” che si svolge a Teggiano il 14 e 15 novembre e si conclude il 22 con un incontro dedicato alla violenza di genere. In occasione dell’evento rivolto ai diritti del fanciullo, verranno proiettate immagini e racconti che hanno visto i nostri campioni correre per ricordare l’approvazione della Convenzione Onu sui diritti dei bambini e in nome della memoria religiosa, in onore di San Cono.       

Sport

Ancora un importante appuntamento per gli appassionati di ciclismo del Vallo di Diano. Il prossimo mese di giugno, infatti, il ns. territorio sarà protagonista del “Giro d’Italia Amatori. La manifestazione, per la quale sono già ufficialmente aperte le iscrizioni,  nata con l’intento di mostrare da vicino agli appassionati di ciclismo i tanti paesaggi del Belpaese, grazie alla sua formula innovativa, secondo la quale di anno in anno la carovana si sposta in una regione diversa d’Italia, facendo in modo che i  cicloamatori abbiano la possibilità di pedalare in una regione specifica e di entrare a contatto con gli scenari più belli del nostro Paese, si disputerà dal 3 al 5 giugno 2016 e sarà articolata da tre tappe, che avranno come ubicazione proprio il Vallo di Diano.

La città che ospiterà i cicloamatori sarà Polla, mentre la partenza ufficiale sarà data a San Pietro al Tanagro. Da qui prenderà il via la prima novità 2016 del Giro d’Italia Amatori: la corsa inizierà infatti con una cronometro individuale di 7 km, con partenza da Piazza Enrico Quaranta a San Pietro al Tanagro e arrivo in Via Roma a San Rufo. Sabato 4 Giugno si terrà la seconda tappa, con partenza e arrivo a Montesano sulla Marcella per 86 km complessivi. Partenza e arrivo saranno ubicati a Piazza Filippo Gagliardi, a Montesano sulla Marcellana; il percorso si snoderà lungo lo splendido scenario del Parco Nazionale del Vallo di Diano, e nel finale i ciclisti lambiranno la Certosa di Padula. Per raggiungere il traguardo finale affronteranno una salita di 5 chilometri con pendenza media al 4%. L’organizzazione della seconda tappa è curata dall’Asd Marco Pantani Montesano sulla Marcellana. Il presidente, fondatore e sponsor è Maurizio Radesca, che dalla stagione 2005 organizza ininterrottamente a Montesano sulla Marcellana il Campionato nazionale UsAcli specialità Montagna.  Domenica 5 Giugno si terrà la terza tappa, con partenza e arrivo a Polla: la manifestazione si tiene sul collaudato circuito di 21 chilometri da ripetere 4 volte, sul quale si svolge annualmente la classica del ciclismo amatoriale, il Memorial Maria Cianci Tortora e Memorial Fausto Tortora, manifestazione giunta alla sua ventunesima edizione. A curare l’organizzazione della tappa è un personaggio storico delle due ruote pollesi, Rufino Tortora, patron della società ciclistica Tortorabike Criscuolo Petroli. 

Non mancherà, anche nel 2016, l’impegno che il Giro d’Italia amatori dedica all’attività giovanile. Il 2 Giugno a Montoro (Avellino) si terrà una manifestazione per Giovanissimi organizzata in collaborazione con Giovanni Montoro e Asd Montoro 1927.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.