Sport

Sport

Terza giornata del campionato di Eccellenza girone B senza grosse sorprese. Con ordine. L’FC Sorrento si dimostra sempre più una corazzata per vincere il torneo. Lo testimonia la netta vittoria interna contro il Sant’Antonio Abate per 4-0 con a segno ancora una volta l’ex Salernitana Scarpa che insieme a Licciardi del Montesarchio, vincitore in casa per 2-0 contro il San Tommaso, e Carotenuto del Città di Nocera, autore di una tripletta nel 6-0 dei molossi contro il Sorrento Calcio, guida la classifica marcatori.  Ad inseguire la squadra di mister Turi c’è al momento il terzetto composto da Città di Nocera, US Scafatese e Ebolitana. L’Us batte con un gol di Del Grande la Scafatese Calcio nel derby di Scafati mentre è decisivo il gol di Salese su calcio di rigore all’Ebolitana per battere di misura il Valdiano davanti al proprio pubblico. Seconda gara in trasferta e seconda sconfitta per i blaugrana di mister Masullo che insieme al Massa Lubrense, sconfitto 2-1 in casa dal Castel San Giorgio, resta la seconda peggior difesa del torneo con 8 gol subito dopo 270 minuti. Termina a reti bianche, invece, la sfida del Sunday morning tra San Vito Positano e Mariglianese mentre la Palmese ottiene, dopo aver impattato contro il Città di Nocera sette giorni fa, un importante successo in casa contro il Faiano. Il finale è 3-1 per la squadra di Soviero grazie ai gol di Bove, Aufiero e Limatola mentre al Faiano non basta il gol dell’ex Valdiano Di Giacomo. Ora gran parte delle squadre in campo ieri saranno attese dal turno di Coppa Italia in programma mercoledì pomeriggio. Il Valdiano dal secondo confronto consecutivo con l’Ebolitana. Questa volta si giocherà al Vertucci  di Teggiano la gara di andata mentre il prossimo 14 ottobre ci sarà la sfida in trasferta.  

Sport

Domani in campo il Sassano nel campionato di Promozione. Gara esterna al Morra di Vallo della Lucania contro il Cannalonga. Una gara dove la squadra punta a far bene e tornare a casa con un risultato positivo. Intanto la società, nella persona del vice presidente l’Avvocato Cesaro Bifano ha risposto alle dure dichiarazioni del direttore Sergio Caputo e al mister Toni Letteriello che hanno rassegnato le dimissioni in settimana, inoltre fa il punto sul prossimo allenatore del Sassano e non esclude sorprese.  

Sport

Con due ore di anticipo rispetto al previsto Alessandro Bellière è arrivato a Sala Consilina ieri pomeriggio. Scortato nell’ultimo tratto dagli assessori Lombardi e Ferrari, l’82enne atleta ex alpino e paracadutista, ha conclusa la 37esima tappa del suo personale giro d’Italia a piedi attraverso la Dorsale Appenninica. Dopo aver sostato a Sala Consilina, questa mattina è ripartito alla volta di Trapani dove arriverà il prossimo 24 ottobre. Grande accoglienza per Bellière a cui abbiamo chiesto cosa l’ha spinto in questa avventura. 

Sport

Dopo il pareggio conquistato sul campo del Pescara, la Salernitana di mister Torrente ha preparato in pochi giorni un difficile match contro la Ternana, squadra ultima in classifica e reduce dall’addio di mister Toscano che ha lasciato la panchina dei rossoverdi. Una gara complicata, più di quanto possa dire l’attuale situazione degli avversari di giornata. In questi casi il cambio di guida tecnica, sulla panchina degli umbri siederà il tecnico della Primavera Avincola, offre nuove motivazioni alla squadra e ai giocatori. Per questo mister Torrente avrà chiesto ai suoi una concentrazione maggiore e una prestazione migliore rispetto all’ultima uscita casalinga contro lo Spezia. In assenza di Schiavi, appiedato dal giudice sportivo, il tecnico di Cetara ha provato nuove soluzioni in difesa. Si va verso la coppia centrale Trevisan-Lanzaro nonostante ieri sia stato provato anche il giovane Empereur. Sulle fasce confermati Rossi e Franco. Dal centrocampo in su tutto dipenderà dalle condizioni di Gabionetta, pedina indispensabile per la Salernitana di questo inizio di stagione. Se il brasiliano ce la farà si giocherà con il 4-3-1-2 altrimenti un prudente 4-4-2 con Perrulli e Troianiello sulle fasce e in avanti Donnarumma e uno tra Coda ed Eusepi. Tutte ipotesi al momento che saranno sciolte soltanto poche ore prime del fischio di inizio. Il terzo impegno in una settimana, infatti, obbliga Torrente ad un po’ di turnover. Intanto, buone notizie dall’infermeria. Nalini è tornato a lavorare insieme ai compagni e potrebbe diventare una nuova ed importante freccia all’arco del tecnico della Salernitana.  

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.