Sport

Sport

Mantiene il campo bene per 40’ il Valdiano impegnato nel pomeriggio di ieri in casa dell’Ebolitana per il ritorno del secondo turno di Coppa Italia. I blaugrana guidati in panchina dal 28enne Americo Sarli, tecnico della juniores e prestato alla prima squadra in attesa del nuovo tecnico, partono con il piglio giusto. Sarli disegna un 3-5-2 ai suoi che riescono a tenere testa agli avversari. Il punteggio resta invariato fino al 42’ quando Doto trova la conclusione vincente per battere Fittipaldi. Nella ripresa, l’Ebolitana trova il gol del raddoppio con Vasiu che, dopo aver segnato già nel match di andata, trova il suo secondo gol al Valdiano. Il Valdiano non ci sta e accorcia le distanze al 37’ con il classe 98 Alemanno bravo a concretizzare in contropiede e trafiggere Pergamena. Il divario di due gol ritorno sul finale di match quando Pepe trasforma un calcio di rigore concesso dal direttore di gara per fallo su Coda. Il Valdiano esce dalla competizione ma il punto è un altro. L’Ebolitana è apparsa nella ripresa di un passo diverso, superiore dal punto di vista atletico. Un Valdiano che è sceso in campo con 4 under mentre altri 6 erano in panchina per via di diverse assenze. “Questa squadra – ha dichiarato al termine della gara mister Sarli - ha tanta voglia di far capire a tutti il suo valore perché questi non sono quelli fin ora. Sono tutti attaccati alla causa Valdiano e vogliono mettersi in discussione. Al momento – prosegue il tecnico ad interim del Valdiano – paghiamo la scarsa condizione atletica che in questa categoria molto spesso fa la differenza”. “Nonostante le numerose critiche – conclude il giovane tecnico - i ragazzi si allenano sempre con professionalità impegnandosi a 100%”

Sport

Si chiama “Manita”, si scrive a tabellino 5-0. Questo il risultato finale con cui il Certosa di Padula batte il Fipe Polla nella seconda giornata del mini girone della Coppa Italia di Prima Categoria. Dopo il pareggio nella prima giornata, quindi, i ragazzi di mister Paolino conquistano un successo importante che potrebbe aprire le porte del secondo turno della competizione. Contro il Fipe i padroni di casa vanno a segno con Ferrara, due volte, Bloisi, Laino e Tancredi. Un successo che fa morale e cancella con un colpo di spugna il pesante 6-2 di domenica in casa del Real Palomonte e avvicina al meglio al match in programma domenica prossima sempre tra le mura amiche contro il Rofrano. Rofrano che nel turno di Coppa non è andato oltre il pari contro la Pro Colliano. Tra le altre gare di giornata, restando con le squadre del girone G di Prima Categoria, da segnalare l’ottima vittoria interna della Gregoriana 3-1 sul Campagna, il largo successo della Polisportiva Marina contro la Nuova San Vito Sapri per 5-1. 

Sport

Francesco Masullo non è più l’allenatore del  Valdiano. La notizia è ufficiale dalla serata di ieri quando il tecnico non è giunto allo stadio “Vertucci” per dirigere l’allenamento di rifinitura in vista della gara di coppa Italia in programma contro l’Ebolitana. La fine del matrimonio, di fatti, è stata una scelta del tecnico che ha abbandonato la nave dopo 4 sconfitte e una vittoria in campionato. Decisiva la sconfitta netta in casa del Montesarchio. La fine della collaborazione tra Valdiano e Masullo sarebbe stata definita lunedì quando il tecnico e la società hanno avuto un colloquio prima, durante e dopo la gara della formazione juniores (sconfitta 3-1 nel derby con il Sassano). Un colloquio al quale - secondo quanto ci risulta - la società aveva manifestato la volontà di proseguire con l'ex trainer del Moliterno. Tuttavia, ieri mattina, il tecnico comunicava le sue dimissioni. Ieri sera la rifinitura in vista della gara contro l'Ebolitana è stata diretta dai mister Sarli, Gangone e Serio. Una seduta, iniziata con un'ora di ritardo, iniziata con alcuni colloqui tra società e alcuni giocatori. A questo punto è caccia al nuovo allenatore. Un allenatore in grado di poter gestire la squadra, darle un gioco e soprattutto capace di conquistare punti per raggiungere la salvezza. 

Sport

E’ iniziato lo scorso fine settimana il campionato di calcio a 5 maschile serie C2. Nel girone C in campo Futsal Claravì e Caggianese. La compagine del presidente Spinelli ottiene i tre punti nella difficile trasferta di Pompei avendo ragione del Lu.Pe. per 4-1. Diverso il discorso per la Caggianese che perde davanti al proprio pubblico con il punteggio di 6-4 per mano dell’Atletico Nocera. I ragazzi di mister Lamattina parte bene nel primo tempo dove raggiunte il 2-0 grazie ai gol di Marcigliano e Altilio. Poi, un momento di rilassamento e gli ospiti piazzano un uno-due vincente che rimette la partità in parità. Prima dell’intervallo è Luca Carucci a regalare il vantaggio. Nel secondo tempo, vuoi la stanchezza fisica, vuoi alcuni errori difensivi la Caggianese crolla e subisce la rimonta e la sconfitta per 4-6. Sono tanti i rammarichi per la compagine locale che avrebbe dovuto e potuto vincere se solo fosse stata più cinica sotto porta e attenta in difesa. Un debutto positivo, ad eccezione del risultato. Ora il prossimo week end il difficile match in casa del Real Cesinali che ha visto sospendere la sua gara in casa del Futsal Coast per il maltempo. Altra gara non giocata per lo stesso motivo è stata Futsal Rota-Vit Five. Termina 5-5 Real Pagani-Agostino Lettieri mentre il Montella batte 5-4 la Virtus Campagna in casa e il Reghinna Minor espugna di misura 3-4 il campo del Futsal Solofra. 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.