Sport

Sport

Tanti, in questi ultimi giorni, sono stati i messaggi delle istituzioni del calcio campano sul tema dell'emergenza sanitaria che sta attraversando l'intero Paese.

Fronteggiare il Coronavirus è diventato l’obiettivo primario di ciascun cittadino italiano, in un secondo tempo si penserà al prosieguo del mondo calcistico e dello sport in generale.

I campionati dilettantistici locali (come tutte le categorie a livello nazionale) sono stati già fermati e, fin quando non sarà superata del tutto l'emergenza, le compagini campane non faranno rientro in campo. Visto le incertezze degli ultimi giorni, le modalità di ripresa verranno definite più avanti.

In un tale contesto, il presidente dell’Asso Calciatori Campania, Antonio Trovato, ha voluto esprimere un messaggio che pone la salute umana dinnanzi a qualsiasi altra scelta, ribadendo la necessità di seguire le direttive del governo in tutto e per tutto.

“Oggi è arrivato il momento di grande responsabilità da parte di tutti - apre il messaggio di Trovato -. La partita più importante è quella di vincere il nostro avversario che si chiama Coronavirus. Dobbiamo aiutare tutta la sanità e seguire le linee guida del governo restando chiusi in casa. Poi, dopo questa emergenza che speriamo passi quanto prima, affronteremo altri discorsi. La salute - conclude il presidente Trovato - viene prima di tutto.”

Federico D'ALESSIO

Sport

Il Comitato Regionale Campania della FIGC ha ufficializzato la sospensione delle manifestazioni sportive, senza distinzione di categoria e disciplina calcistica, fino al 15 marzo. Un provvedimento che era nell’area e che, puntualmente, è arrivato nelle scorse ore.

Il Comitato, preso atto del decreto emanato dal Consiglio dei Ministri due giorni fa (mercoledì 4 marzo 2020), con il quale, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sull’intero territorio nazionale, è stata decretata la sospensione degli eventi e delle competizioni sportive di ogni ordine e disciplina nei territori considerati a rischio,  ha determinato che le gare in calendario nella prossima giornata dell’8 marzo 2020, per tutti i Campionati dilettantistici campani, siano sospese.

Il provvedimento riguarda indistintamente il Calcio a Undici, il Calcio a Cinque ed il Calcio Femminile che si svolge nell’ambito di competenza del C.R. Campania – L.N.D. – F.I.G.C. e delle Delegazioni Provinciali della Campania. (Eccellenza, Promozione, Prima Categoria, Seconda categoria, Terza Categoria, Under 19 Èlite, Under 19, Eccellenza Femminile, Calcio a Cinque Serie C1, Calcio a Cinque Serie C2, Calcio a Cinque Serie D, Calcio a Cinque Serie C1 Femminile, Calcio a Cinque Serie C2 Femminile, Calcio a Cinque Under 21, Calcio a Cinque Under 19 Èlite, Calcio a Cinque Under 19).

Altresì, è stato deciso che il Campionato Dilettantistico Under 18, le attività di Settore Giovanile e Scolastico (Under 17, Under 16, Under 15 e Under 14 di Calcio a Undici, Calcio a Cinque e Calcio Femminile) e l’attività di base (Tornei Esordienti, Pulcini, Primi Calci e Piccoli Amici) siano sospese fino alla giornata del 15 marzo 2020.

Federico D'ALESSIO

 

Sport

Tra poche ore la Salernitana sarà in campo per un'attesissima sfida che si preannuncia difficile ma combattuta. I ragazzi di Mr Ventura dovranno vedersela con il Frosinone di Alessandro Nesta seconda forza del campionato a parimerito con il Cosenza. In emergenza i ciociari ma forti degli ultimi risultati, per la Salernitana si preannuncia una gara difficile ma da affrontare con la forza di chi ci crede.

Sport

Il Coronavirus non ferma il calcio dilettantistico campano, almeno per ora. Si giocherà regolarmente nel week end, con le compagini valdianesi protagoniste.

Il Sassano calcio, in I categoria, ha l'opportunità immediata di riscattare l'ultimo pareggio esterno di Rofrano (1 a 1). I gialloblù se la vedranno in casa contro la Prepezzanese, una formazione invischiata nella zona salvezza e, teoricamente, ampiamente alla portata per i 3 punti. Ulteriori passi falsi consentirebbero la fuga della capolista Atletico Eboli, già a + 5 sui valdianesi. Ora più che mai è vietato sbagliare.

Un gradino più in basso, nel torneo di II categoria, non se la passa di certo benissimo il Certosa di Padula, piegato di misura a Sicignano per 1 a 0. I certosini mantengono 11 punti di distacco dal fanalino di coda Olevanese, ma è fondamentale raccogliere altri punti salvezza per affrontare con maggiore tranquillità il finale di stagione. I granata ospiteranno il Montecorvino Rovella, 4° in classifica ed in ottima salute.

Avvincente il campionato di III categoria, che vede una sfida tutta valdianese al vertice. La Pollese capolista, domenica scorsa vittoriosa per 2 a 0 sul Magorno, giocherà a Palomonte per confermare la propria leadership ed i 4 punti di distacco dal Caggiano calcio, impegnato in trasferta, nell'ennesimo derby del torneo, a Buonabitacolo.

Federico D'ALESSIO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.