Sport

Sport

Robilotta

Sono stati sospesi dalla Commissione Disciplinare Aia, per circa un anno, i fratelli Robilotta della Sezione Aia di Sala Consilina.

Per Ivan Robilotta, la sanzione è stata di 13 mesi di squalifica. Ancora più pesante il provvedimento nei confronti di Manuel, colpito da 14 mesi di fermo. Ora ci saranno gli altri gradi di giudizio in caso di ricorso.

 

Sport

Novità sul fronte della cessione della Salernitana. I trustee, infatti, hanno indicato le tappe da seguire per l’acquisto. La palla, ora, ai potenziali acquirenti.

Il percorso per la cessione prevede tre step: dopo aver ricevuto la manifestazione d'interesse, i trustee invieranno una lettera a chi si è fatto avanti, indicando le informazioni, i parametri federali ed i requisiti necessari per completare l'operazione; dopodiché, Melior Trust e Widar Trust attenderanno l'invio delle offerte vincolanti che saranno analizzate. L’obiettivo dichiarato è di cedere quanto prima la società granata.

Tra le manifestazioni d'interesse ricevute c'è quella, ormai nota a tutti, di Andrea Radrizzani. Ebbene, il proprietario del Leeds United, dopo aver trattato l'acquisto della Salernitana con Claudio Lotito e Marco Mezzaroma, ha fatto un ulteriore tentativo con i trustee. Entro l'inizio della prossima settimana, l'entuorage dell'imprenditore milanese attende un riscontro definitivo per capire quali siano i tempi burocratici previsti dai trustee per la valutazione delle offerte. Se dovessero essere compatibili con quelli auspicati da Radrizzani, questi presenterà l'offerta vincolante, altrimenti non è da escludersi un dietrofront.

Federico D’ALESSIO

Sport

Salernitana: c’è una rosa da rinforzare per l’imminente campionato di serie A, Castori aspetta nuovi arrivi da inserire in rosa già durante il ritiro di Cascia. Intanto Andrea Radrizzani pare intenzionato ad andare fino in fondo nella trattativa per l’acquisto della Salernitana.

TV OGGI

Sport

Un momento aspettato dal 1968. Dopo tante delusioni, la Nazionale italiana di calcio ha vinto nuovamente gli Europei e, ieri sera, al triplice fischio finale del match, è letteralmente scoppiata la festa in tutta Italia. E non poteva mancare all’appello il nostro Vallo di Diano.

In tutti i paesi del comprensorio si è festeggiato sino a tarda notte, tra cori da stadio, bandiere, fumogeni e fuochi d'artificio. E come ogni festa che si rispetti, non potevano mancare i caroselli di auto festanti che hanno bloccato il traffico cittadino in ogni dove. Sembrava di essere ritornati indietro nel tempo, all'ultimo successo azzurro datato 9 luglio 2006. Quello del Mondiale in Germania, per intenderci.

Grandi scene di festa, tra gli altri, a Sala Consilina, Teggiano, Sant'Arsenio e Polla, dove la gioia incontenibile dei tifosi si è protratta sino alle prime luci dell'alba. Persone di ogni età unite dalla soddisfazione di aver vinto un titolo così prestigioso senza alcun favore del pronostico all'inizio della competizione.

Tuttavia, come spesso accade in queste occasioni, la festa ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Questa volta, fortunatamente, c'è stato soltanto un grande spavento per due ragazzi residenti a Polla, rimasti lievemente feriti durante i festeggiamenti.

Federico D'ALESSIO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.