Spettacoli

Nuovo singolo per il chitarrista pollese Sergio Sorrentino che ha da poco pubblicato Orphée's Bedroom, singolo realizzato in collaborazione con il compositore americano Philip Glass, considerato fra i più importanti al mondo, autore di colonne sonore per Scorsese e Woody Allen e collocato al 9° posto dalla famosa classifica dei geni viventi del Daily Telegraph. Il singolo è accompagnato da un video pubblicato su tutti i canali ufficiali di Philip Glass, riscuotendo un grande successo, tra migliaia di visualizzazioni, like e commenti. Il brano ha già raggiunto più di 160mila streams in poche settimane solo su Spotify.

“La collaborazione con Glass – ha affermato Sorrentino - ha rappresentato per me la realizzazione di un sogno e un'ennesima conferma in campo internazionale”. Il chitarrista e compositore, considerato dalla critica “uno dei più importanti chitarristi italiani dediti alla Nuova Musica”, non solo ha collaborato con importanti musicisti internazionali, ma si è anche esibito come solista e solista con orchestra in tutto il mondo nelle sale da concerto e per i Festival più prestigiosi.

Dopo l'esperienza con Glass, Sergio Sorrentino pubblicherà domani, 12 marzo un altro singolo, di nuovo in collaborazione con un grande compositore americano: David Lang, già candidato all'Oscar e vincitore del Grammy Award, noto al grande pubblico per le colonne sonore dei film di Paolo Sorrentino “La Grande Bellezza” e “Youth”. Il brano è "Questionnaire", costituito da un gioco di domande e risposte tra una voce, quella di Barbara Czepulonis, blogger e moglie di Sorrentino, e decine di chitarre sovraincise.

”Abbiamo registrato questa traccia durante il lockdown – ha spiegato il chitarrista - e abbiamo condiviso insieme un bellissimo momento dedicato all'arte e alla musica del grande compositore David Lang, avendo il privilegio di collaborare con lui a distanza”.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.