Spettacoli

Dopo un lungo periodo di fermo torna a muovere i primi passi l’opera in teatro che ieri ha registrato la grande esibizione su Rai5 del soprano di Polla Valentina Mastrangelo. Dal Teatro Massimo di Palermo, in prima visione, è stato trasmesso "Das Paradies und die Peri (Il Paradiso e la Peri)": l'oratorio profano di Robert Schumann in forma scenica con regia, scene, costumi, video e luci del collettivo Anagoor, Leone d’Argento per il Teatro alla Biennale di Venezia nel 2018.

La Peri cacciata dal Paradiso viaggia, vagando per l’Oriente, alla ricerca del tesoro più grande sulla Terra, grazie al quale potrà essere di nuovo ammessa nel mondo superiore. Mentre su un grande schermo scorrono le immagini del suo viaggio girate in Iran, in Turchia, lungo i martoriati confini siriani e al Museo Egizio di Torino. La prova di Valentina Mastrangelo è stata molto apprezzata dalla critica che l’ha definita notevole, commovente e preparata.

Sempre nella giornata di ieri è iniziata una nuova importante avventura per il soprano di Polla che a Bruxelles ha cominciato le prove per il ruolo di Ines ne La Favorita di Donizetti, nel quale debutterà il 12 marzo in diretta streaming.

“In questo periodo storico, causa Covid, - ha spiegato Valentina Mastrangelo - il mondo dell'opera è appeso ad un filo, purtroppo in Italia, come in quasi tutta Europa i teatri sono chiusi da un anno. Mi sento privilegiata di essere qui al Théâtre Royal de la Monnaie di Bruxelles, il 12 marzo registreremo l'opera per lo streaming e debutterò con il ruolo di Ines ne La Favorita di Donizetti. Spero con tutto il cuore che i teatri riaprano il prima possibile, poiché sono luoghi sicuri, inoltre penso che dopo un anno bisognerebbe prendersi cura anche dell'anima”.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.