Spettacoli

Sta per partire la XXIV edizione di Teatro in Sala al Mario Scarpetta di Sala Consilina. Domenica, 22 dicembre, con inizio alle ore 18 ci sarà la presentazione del cartellone seguito da un evento di beneficenza a favore di Una Speranza Onlus con il teatro di Paolo Caiazzo in “Non mi chiamo Tonino”.

I proventi derivanti dalla vendita dei biglietti e le donazioni libere raccolte nel corso della serata saranno devoluti all’Associazione affinché possa raggiungere il suo obiettivo, che è il completamento della struttura di accoglienza per persone diversamente abili sita in via Cappuccini Sottano. Un’iniziativa nata grazie alla collaborazione tra la Fondazione Comunità Salernitana Onlus e la direzione artistica di Teatro in Sala. L’ulteriore obiettivo del sodalizio è quello di trasformare il Centro Diurno, già da anni gestito da Una Speranza, in una struttura di accoglienza anche notturna.

Teatro in Sala,che 24 anni si dedica alla promozione dell’arte teatrale amatoriale, si veste anche di solidarietà per un obiettivo concreto.

La storica kermesse è organizzata dall’Amministrazione Comunale e dall’associazione I Ragazzi di San Rocco che ne cura la direzione artistica. Come per le ultime edizioni anche quest’anno, è stato anticipato in occasione della presentazione che si è tenuta lo scorso 7 dicembre, sarà dato tanto spazio alla prosa con riferimenti a grandi autori del teatro, poi alla musica e alla danza nei 15 appuntamenti, che partono domenica per concludersi il 26 aprile e che vedono coinvolte anche le scuole in momenti di confronto su giustizia e legalità.

Rosa ROMANO

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.