Spettacoli

Emozioni forti, sabato sera ad Atena Lucana, per lo spettacolo teatrale ‘Io, Frida’ di Eva Immediato e con Daniela Ippolito. Un appuntamento con l’arte organizzato dalla Pro loco Athena Nova che ha portato i presenti nel mondo di Frida Kalo, nei colori e nelle contraddizioni del suo Messico. Nel centro storico, nella suggestiva Chiesa di San Nicola colma di spettatori è andata in scena la vita della pittrice messicana: le tragedie, l’arte, i ricordi struggenti e malinconici, la forza, l’amore incondizionato per Diego Rivera.

Magistrale l’interpretazione di Eva Immediato, dolci e irriverenti la voce e l’arpa di Daniela Ippolito. Insieme hanno trasportato il pubblico nei dolorosi, rabbiosi, rivoluzionari e controversi trascorsi dell’artista. La Frida di Eva Immediato, una interpretazione magica. Una immedesimazione sorprendentemente reale. È Frida Khalo a parlare, a urlare, a sorridere, a ballare. È Frida Khalo che racconta la sua vita, le sue verità. Ed è sempre Frida Khalo che si sfoga e che gioisce per amore e si intristisce per lo stesso sentimento. Ma non è Frida Khalo. È Eva Immediato che è riuscita a sorprendere ed emozionare il pubblico resuscitando per cinquanta minuti la pittrice messicana, per farle raccontare la sua storia e la sua terra.

Conclude lo spettacolo, Eva Immediato, con le ultime parole che l’artista scrisse sul suo diario “Spero che l’uscita sia gioiosa e spero di non tornare mai più”.

Rosa ROMANO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.