Spettacoli

Una grande serata di beneficenza sabato scorso presso il Centro Sociale di Salerno, con uno spettacolo meraviglioso portato in scena da uno degli attori e registi salernitani più importanti Antonello De Rosa che con la sua Scena Teatro ha ripresentato il suo cavallo di battaglia “Jennifer”, in scena da 28 anni sempre con il sold out e che vanta ben 25 riconoscimenti nazionali, uno fra tanti ricevuti dal grande maestro Camilleri alla Valle dei Templi che lo proclamò vincitore del Premio Camilleri come migliore regia e migliore attore.


Il ricavato dello spettacolo è stato devoluto in favore della costruzione del “Villaggio di Vittorio” che sorgerà in località Giovi a Salerno. La struttura ospiterà gli adolescenti e adulti affetti dalla sindrome di Prader Willi, patologia genetica rarissima che comporta ritardi psico-motori, associati a disturbi nutrizionali e comportamentali. Il villaggio è in fase di completamento, è disposto su tre livelli ed è circondato da 8000 mq di terreno e potrà ospitare 20 posti letto. L’obiettivo è stato prefissato dall’Associazione “La Collina E.T.S.” di cui è presidente Giuseppe Fortunato e dall’Associazione “Prader Willi Della Campania” presieduta dal finanziere Eugenio Grimaldi.


Antonello De Rosa ha deciso di scendere in campo dimostrando sempre di più la sua predisposizione verso i temi della beneficenza. Con lui sul palco, le attrici Caterina Ianni e Marianna Avallone. L’organizzazione dell’evento è stata di Pasquale Petrosino.

Antonella D'ALTO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.