Spettacoli

Domenica prossima, 13 gennaio, riparte "Teatro in Sala" al Mario Scarpetta di Sala Consilina. Dopo la pausa natalizia riprende alla grande con uno spettacolo di altissima qualità drammaturgica ed attoriale: "Il gioco delle rose". Sarà messo in scena dalla Compagnia Teatrale Costellazione, di Formia (LT), che, tra l’altro, è la vincitrice del premio assoluto "Teatro in Sala" della scorsa edizione della rassegna.

"Il gioco delle rose", con drammaturgia e regia di Roberta Costantini e Marco Marino, è liberamente ispirato a "Romeo e Giulietta" di William Shakespeare. Un grande classico del teatro mondiale, rivisitato. "La regia dello spettacolo infatti ne riprende e amplifica a dismisura lo stile marcatamente visionario. La vita e le vicende sono messe in scena come fossero un'immensa partita a scacchi. La bicromia a due dimensioni della scacchiera si innalza in muri e torri, dove funamboliche pedine sgomitano per diventare qualcosa che trascenda il ruolo da loro indossato. Le figure degli scacchi diventano individui, immedesimandosi nella più grande tragedia d'amore del mondo"

Tutti gli appuntamenti di "Teatro in Sala", anche per questa edizione, sono arricchiti dalla partecipazione di talenti valdianesi che si sono distinti a livello nazionale e internazionale. Domenica sera l’ospite sarà il maratoneta estremo Giuseppe De Rosa di Sala Consilina, che racconterà le sue esperienze sportive e di vita in giro per il mondo.

L’associazione "I Ragazzi di San Rocco", che cura la direzione artistica di "Teatro in Sala", in accordo con le scuole del territorio promuove la partecipazione dei giovani alle attività teatrali: gli alunni del Pomponio Leto di Teggiano, del Marco Tullio Cicerone di Sala Consilina e del Carlo Pisacane di Padula possono entrare al teatro pagando solo 1euro. È una novità della storica rassegna che, con la stagione 2018-2019, giunge alla XXIII edizione.

Rosa ROMANO

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.