Spettacoli

Spettacoli

Anche il prossimo appuntamento di Teatro in Sala, in programma domenica 3 marzo, è con la prosa. Grandi autori classici stanno caratterizzando il cartellone della XXIII edizione della rassegna nazionale curata dall’associazione ‘I Ragazzi di San Rocco’, in collaborazione con il Comune di Sala Consilina.

Dopo William Shakespeare e Anton Cechov, sarà Eduardo Scarpetta l’autore proposto dalla Compagnia dei Teatranti di Bisceglie (BAT). A partire dalle ore 18:00 presso il Teatro Comunale Mario Scarpetta, che era il nipote di Eduardo, la compagnia pugliese porterà in scena ‘Al Gran Cafè Chantant’, per la regia di Enzo Matichecchia.

“Il testo narra di due coppie di teatranti di prosa classica e dei loro espedienti per campare data la crisi del settore a inizio Novecento, a causa dello straripante successo di una nuova forma di spettacolo, appunto il cafè chantant o, in italiano, il caffè concerto. Enzo Matichecchia, il regista della ‘Compagnia dei Teatranti’, si è cimentato nella riduzione del testo originale di Scarpetta ‘Lu cafè chantant’, portandolo da 3 a 2 atti, rifacendo, aggiungendo e adattando la performance recitativa al gradimento di un pubblico sicuramente diverso da quello di fine ‘800 quando l’opera fu scritta”.

Quello di domenica prossima è l’8^ dei 12 appuntamenti in cartellone, ricco anche quest’anno di novità: l’Associazione I ragazzi di San Rocco ha scelto di portare al Mario Scarpetta, per questa XXIII edizione, non solo la prosa con riferimenti a grandi autori del teatro ma anche musica e danza nelle varie serate.

Rosa ROMANO

 

Spettacoli

Non è riuscito a rovinare la festa tanto attesa del carnevale a Buonabitacolo chi la scorsa settimana ha incendiato il Galeone di Peter Pan, uno dei carri allegorici preparati per la colorata manifestazione. Gli organizzatori e la comunità sono andati oltre l’inqualificabile gesto reagendo con una rabbia creativa che li ha portati a realizzare il carro ex novo.

Il carnevale si farà. Parte domani, 24 febbraio, alle ore 15 da Piazza Agorà. Continuerà poi nei giorni del 3, 5 e 10 marzo.

Tema scelto per questa edizione è “La favola di Peter Pan”. Maschere, balli, musica, un tripudio di colori e allegria invaderanno le strade del piccolo centro valdianese grazie all’impegno che l’Associazione "Il sorriso della solidarietà", con la collaborazione di Capoeira Danza&Fitness e il Centro Iris, profonde nell’organizzare quello che è ormai uno degli eventi più attesi e apprezzati del comprensorio. “Consapevoli che da soli – dicono gli organizzatori – non si va da nessuna parte ci teniamo a ringraziare i nostri collaboratori: Comune, ProLoco, Centro Iris, Capoeira Danza&Fitness, le sarte, la BCC, tutti gli artigiani del paese che ogni anno ci aiutano nella realizzazione dei carri. Un grazie di cuore a tutte le attività commerciali di Buonabitacolo e non solo che ci aiutano sostenendo il nostro progetto”.

Le sfilate come ogni anno attraverseranno l’intero centro storico. Tanti i carri allegorici interamente realizzati dagli artigiani, coloratissimi i costumi cuciti dalle sarte, oltre 200 i figuranti impegnati in coreografie e spettacoli. Come sempre, nelle intenzioni di chi la organizza, la manifestazione non è solo divertimento, il carnevale di Buonabitacolo è anche un momento di riflessione, aggregazione e sensibilizzazione all’accoglienza e all’integrazione. Non a caso anche quest’anno parteciperanno come figuranti i ragazzi del Centro diurno Iris di Montesano sulla Marcellana e di diversi centri di accoglienza.

Rosa ROMANO

Spettacoli

Sarà la compagnia Eduardo di Sala Consilina la protagonista della 7^ serata di Teatro a Casa Marone. Salirà sul palco con la commedia "A piedi nudi nel parco" di Neil Simon.

“Racconta – anticipano dalla compagnia – la storia dei due giovani sposini Corie e Paul Bratter e della loro lotta per arrivare a un matrimonio felice. La vita coniugale inizia con il sospirato ingresso nella loro prima casa, un piccolo e spoglio appartamento all’ultimo piano di un vecchio palazzo senza ascensore. La scomoda sistemazione dei due sposini e la presenza nelle loro vite di altri due straordinari personaggi come la signora Ethel Banks, madre di Corie, e il signor Velasco, eccentrico inquilino della mansarda sopra l’appartamento della coppia, bastano a mettere a dura prova la loro serenità matrimoniale e a far emergere le loro differenze caratteriali”.

Dopo il successo di sabato scorso con “Sant’Arsenio Ieri Oggi e Domani”, la rassegna Teatro a Casa Marone, giunta quest’anno alla 16^ edizione, propone domani sera di nuovo il talento del territorio. Saranno i ragazzi della Compagnia Eduardo di Sala Consilina a intrattenere l’affezionato pubblico.  

Rosa ROMANO

Spettacoli

Domenica il 7^ appuntamento della rassegna nazionale ‘Teatro in Sala’, curata dall’associazione ‘I Ragazzi di San Rocco’ in collaborazione con l’Amministrazione Comunale. La serata darà spazio alla prosa e alla produzione teatrale locale. 

Domenica 24 febbraio alle ore 18, “per dare riconoscimento e dignità alle attività di base del Vallo di Diano – dicono gli organizzatori – il Teatro Comunale Mario Scarpetta ospiterà la Compagnia Teatrale Ieri, Oggi e Domani di Sant’Arsenio che metterà in scena ‘Tonino Cardamone, giovane in pensione’ di Paolo Caiazzo. Una commedia brillante in due atti con cui si riesce a strappare risate riflessive, a ironizzare partendo da temi di stretta attualità. Lo spettacolo è incentrato su un “quarantenne precocemente pensionato per disturbi mentali che fino alla fine non si comprende se siano realmente tali o solo necessari allo scopo. La vicenda si svolge a casa del protagonista con vari personaggi tra cui coinquilini e vicini di casa. Tutto ruota intono all’assegno mensile da difendere in quanto unica fonte di sostentamento per tutti, non mancano situazioni paradossali che alla fine culminano in un finale paradossale!”. Da vedere.

Lo spettacolo, domenica sera, sarà preceduto dalla conversazione con un ospite locale che ha saputo farsi spazio nel mondo. Ad aprire la serata sarà il cantante lirico Pietro Di Bianco di Padula che da circa dieci anni porta il bel canto sui palcoscenici di tutta Europa.

Rosa ROMANO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.