Spettacoli

Spettacoli

unodiounore1415

Il palcoscenico naturale della grotta di Vallicelli a Monte San Giacomo è pronto ad accogliere le ultime 2 repliche dello spettacolo “Uno Dio, uno Re!” targato Grotta Briganti e Cacio. Domani 14 e dopodomani 15 settembre alle ore 19:30 andrà in scena lo spettacolo che è una narrazione drammatizzata della storia di quei luoghi. Tra i boschi a 1200m di quota, sarà inscenata una storia d’amore vissuta ai piedi del Cervati tra un brigante napoletano e una ragazza del posto. Lo spettacolo prende le mosse da documenti ufficiali su cui sta lavorando l’Associazione presieduta da Carmine Lisa per capire le caratteristiche del brigantaggio sul territorio del Cervati. Anche quest’anno Grotta Briganti e Cacio offrirà un’edizione ricca di interessanti appuntamenti, intanto domani e dopodomani gli ultimi due appuntamenti dello spettacolo teatrale Uno Dio Uno Re

Spettacoli

concerto battaglia

Piazza Domenico Pica gremita per il concerto di Dodi Battaglia che, ieri sera, ha incantato il folto pubblico presente in un lungo spettacolo durato circa 3 ore. Musica e canzoni che hanno trasferito alla platea grande emozione, lasciandolo estasiato per la performance del noto cantautore e chitarrista. Come prevedibile quindi, lo spettacolo principale del cartellone di eventi I Colori dell'Estate, non ha deluso, con grande soddisfazione del sindaco di Sant'Arsenio Donato Pica che, grazie al riconoscimento del finanziamento del progetto con fondi POC Eventi 2014/2020 della Regione Campania. Ad affollare la Piazza di Sant'Arsenio ieri sera c'erano migliaia di fans provenienti da tutta la provincia di Salerno e anche dalla vicina Basilicata. Nonostante le condizioni meteo per lunghi tratti della giornata siano state avverse, l'artista, unanimemente considerato tra i migliori chitarristi italiani ed europei di sempre, ha ricevuto l'abbraccio di un immenso pubblico accorso al concerto

Spettacoli

I Colori dell'Estate, la rassegna di eventi che sta animando le serate a Sant’Arsenio, prosegue con successo. I prossimi appuntamenti sono in programma mercoledì 28 agosto e domenica 1° settembre.

Mercoledì sera dalle 21.30 presso piazza dei Padri Domenicani spazio alle melodie napoletane con la chitarra classica di Francesco Langone e la voce di Peppe Visconti in un concerto gratuito dedicato alla musica tradizionale partenopea. “Vurrìa”, è il nome dello spettacolo che si avvale degli arrangiamenti e del pianoforte di Pierdomenico Di Benedetto. Cresce intanto l'attesa per il concerto di Dodi Battaglia, tra i fondatori dei Pooh. Si esibirà con 10 strumentisti in piazza D. Pica, domenica prossima, sempre ad ingresso libero.

I Colori dell'Estate 2019, progettata e realizzata dall'Amministrazione comunale di Sant'Arsenio, sta proponendo un cartellone di primissimo piano sulla scena provinciale salernitana che è stato possibile realizzare grazie ad un contributo di 45mila euro erogato dalla Regione Campania a valere sui fondi POC 2014-2020.

L’Ente, retto da Donato Pica, si è impegnato per farli fruttare al meglio con una serie di spettacoli di qualità partiti sabato 3 agosto, con “NEAPOLIS IN FABULA” del maestro Giosi Cincotti, la cantante napoletana Francesca Rondinella e la partecipazione del coro “Amici della Musica” di Sant'Arsenio diretto dal maestro Viviana Palladino.  Non solo musica, la rassegna è anche teatro come lo scorso 9 agosto quando è stata proposta una commedia di Vincenzo Salemme “Premiata Pasticceria Bellavista” messa in scena dalla locale compagnia “Sant'Arsenio ieri, oggi e domani”.

Rosa ROMANO

 

Spettacoli

Un’escursione verso l ’Affunnaturo di Vallevona sul Monte Cervati e poi uno spettacolo teatrale che racconterà una storia realmente accaduta incentrata su un rapimento e un riscatto, la storia del brigante Ciccocurto. Tutto questo è previsto domenica 18 agosto sul Cervati, per la prima assoluta del nuovo spettacolo teatrale messo in scena da Annamaria Gallo e dal suo gruppo teatrale che, dopo il successo della “Ballata di Pisacane”, ripropone una nuova storia ricca di colpi di scena. L’iniziativa, promossa dai soci CAI di Sanza si svilupperà in un’escursione per i sentieri che conducono alla cavità carsica più bella ed importante d’Europa: l’Affunnaturo di Vallevona dove gli escursionisti troveranno ad attenderli uno spettacolo che si preannuncia di altissimo profilo.

Circa 50 tra comparse e protagonisti daranno vita ad una nuova appassionante storia che si svolse proprio nei luoghi della rappresentazione. L’evento, con il supporto della Pro Loco, è stato fortemente voluto dal consigliere comunale con delega alla cultura, Antonella Confuorto. Gode del sostegno della BCC di Buonabitacolo e della partecipazione dell’Arciconfraternita Maria SS della Neve che metterà a disposizione il servizio navette che da piazza XXIV maggio condurrà il pubblico a Colle del Pero. Lo spettacolo previsto al calar della sera offrirà una visione nuova dei fatti che si verificarono a Sanza con il fenomeno del brigantaggio.

Antonella D'ALTO

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.