Spettacoli

Spettacoli

A Sanza si lavora per una nuova ed entusiasmante edizione del Meeting del Cervati, una manifestazione dedicata alla vetta più alata della Campania da vivere e apprezzare nei periodi estivi. Ideato diversi anni fa il meeting del Cervati aveva poi subito uno stop per poi essere nuovamente ripreso dall'amministrazione comunale guidata da Vittorio Esposito e impreziosito da eventi, manifestazioni e iniziative di carattere culturale e promozionale, grazie all'impegno di un gruppo di giovani che hanno dimostrato così il grande amore e la grande passione per il loro paese. Giovani di Sanza e amministrazione anche quest'anno si sono messi insieme per questa nuova edizione del Meeting con l'evento clou che si terrà il 25 agosto quando alle ore 22,00 in Piazza San Francesco arriverà Massimo Ranieri accompagnato da importanti nomi della musica italiana per il viaggio nella canzone napoletana declinata in versione jazz, per lo spettacolo Malìa dall'omonimo album.

Sarà un excursus tra la musica napoletana, la più bella e famosa che coinvolgerà il pubblico presente per una notte indimenticabile. Da “Malafemmina” di Totò a “Dove sta Zazà”, passando per “Strada ‘nfosa” di #Modugno e “Torero” di #Carosone, Ranieri arriva al secondo capitolo del suo personale viaggio nella canzone napoletana declinata in versione jazz, iniziato nel 2015 con l’album “Malìa -Napoli 1950-1960”, non tralasciando però i successi di sempre, da “Rose rosse” a “Perdere l’amore”, da “Vent’anni” a “Erba di casa mia”. Ancora una volta, quindi, il Metting del Cervati, fortemente voluto dall'amministrazione comunale di Sanza per la valorizzazione della natura e del paesaggio unico offerto dalla vetta più alta della Campania, sarà impreziosito dalla presenza di musica d'autore. Accanto al grande Massimo Ranieri ci saranno anche Stefano Di Battista ai sassofoni, Enrico Rava alla tromba e al flicorno, Rita Marcotulli al pianoforte, Riccardo Fioravanti al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria con grande soddisfazione per l’amministrazione comunale

Anna Maria CAVA

Spettacoli

Chiesa di San Francesco gremita in ogni posto per la rappresentazione dal titolo "L'eroe di Diano" dedicato agli ultimi anni di vita di San Cono, santo patrono di Teggiano e della Diocesi e fortemente voluto dall'Associazione AmoDiano.

Gli attori del gruppo I Teatranti per San Cono, in questo ultimi mesi, sono stati impegnati nella stesura e nella realizzazione di uno spettacolo teatrale che ha visto come base realizzativa l'opera scritta nel 1946 da Mons. Don Amabile Federico fervido studioso della vita del giovane santo teggianese. Raccontando le vicende che si sono svolte tra l'antica Diano e il territorio di Montisano, dove il giovane Cono si rifugiò per poter liberamente manifestare la sua fede verso Dio nel convento di Santa Maria di Cadossa, ieri sera un pubblico attento ha seguito il risultato dell'intenso lavoro di prove in cui si sono cimentati gli attori protagonisti che, in vernacolo teggianese, hanno raccontato gli ultimi anni di vita di San Cono.

Applausi scroscianti e vivi complimenti per lo spettacolo che l'Associazione AmoDiano, presieduta da Maria Rita Di Sarli ha fortemente voluto portare in scena e che, grazie al contribuito del Comitato Festa e della Fondazione Monte Pruno, ha potuto realizzare e rappresentare in questi giorni di celebrazioni dedicate a San Cono.

Anna Maria CAVA

 

Spettacoli

Il giovane baritono salese, il 17enne Francesco Ippolito, sarà in concerto nella sua città. Farà tappa in località Trinità il suo Live Tour 2019. Il 15 giugno in occasione dei festeggiamenti in onore della SS Trinità l’esibizione avverrà alle 22:00 dopo la fine della Santa Messa.

Francesco Ippolito fonde il pop col “Belcanto Italiano”. Coltiva da 5 anni, con tanto studio e mettendoci sempre il cuore, una passione, quella per la musica, che ha da sempre. Fin da piccolo. Determinato nel riuscire a sfondare, sa che la gavetta è una tappa necessaria e quindi da sempre, da 4 anni, si esibisce in matrimoni, compleanni e feste di piazza. Una forza inarrestabile che negli ultimi due anni si sta facendo strada nel panorama musicale emergente. Lo conferma il suo ultimo singolo In Fuga, prodotto dalla casa discografica milanese DreamRecords, che ha appena registrato e del quale dallo scorso 30 maggio è partita la diffusione in tutte le radio.

Molto legato alla sua terra, le sue performance non sono fini a se stesse. Proprio il singolo In Fuga è stato girato tra il Battistero di San Giovanni in Fonti e la piazzetta di Trinità di Sala Consilina. E l’11 aprile scorso ha partecipato, in collegamento proprio dal Battistero di San Giovanni in Fonti, ad una puntata di Music Vip Channel. Contribuendo così a dare visibilità al territorio.

Un progetto dopo l’altro. Due settimane fa ha registrato, sempre per l’etichetta discografica milanese che lo cura, il suo secondo inedito Da Oggi No su un tema molto delicato quale è il bullismo. Presto a disposizione del grande pubblico. Si sta poi preparando per la prossima edizione di Sanremo, durante la quale si esibirà insieme al tenore Toni De Roma Cavaliere.

Tanti i progetti in cantiere per il giovane baritono salese che intanto fra qualche giorno canterà nella sua città e per il suo pubblico, sabato 15 giugno la sua energica voce baritonale conquisterà ancora una volta il pubblico valdianese.

 

Rosa ROMANO

Spettacoli

Ieri sera intense emozioni per l'arrivo di Massimo Ranieri al Paladianflex di Atena Lucana Scalo. Bilancio più che positivo e soddisfazione per l primo degli appuntamenti che porteranno nel Vallo di Diano grandissimi e importantissimi nomi della musica italiano e non solo grazie al gruppo di Anni 60 Produzioni che ha portato nella serata di ieri al Grande Teatro Paladianflex un grandissimo Massimo Ranieri che, riproponendo alcuni dei brani più noti tra le sue opere oppure di altri autori, ha trascinato con se, rendendolo protagonista assoluto, il pubblico presente, orgoglioso di vedere sul palco, accanto al grande Ranieri, il giovane musicista di Sala Consilina Donato Sensini. Buona quindi la prima per Anni 60 Produzione che ha già pronto un grandissimo programma per il prossimo autunno quando il Vallo di Diano potrà assistere agli spettacolo di grandi cantautori come Fiorella Mannoia che sarà al Paldianflex il 10 ottobre e Francesco Renga il 15 novembre. Eventi i cui biglietti sono già acquistabili come spiega Alfonso Troiano

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.