Sanità

Sanità

camper asl teggiano ok

Questa mattina il Camper dell'ASL di Salerno con la responsabile Dott.ssa Rosetta D'Alvano era presenta davanti all'istituto d'istruzione superiore di Teggiano per eseguire le vaccinazioni su ragazzi over 12, genitori e personale scolastica in vista della ripresa delle attività didattiche in presenza. Entra così nel vivo anche nel Vallo di Diano l'iniziativa dell'ASL per garantire scuole sicure e incrementare la percentuale di persone immunizzate sul territorio. Questa mattina il primo appuntamento con numeri comunque ridotti di adesioni considerando che, al momento le presenze dei ragazzi sono in numero limitato ed i docenti sono in gran parte vaccinati. Sono stati comunque circa 20 le persone che hanno usufruito della possibilità di potersi vaccinare senza prenotazione. Intanto si sta predisponendo un calendario di appuntamenti con l'unità mobile vaccinale che sarà presenta davanti a diverse scuole valdianesi. Definito intanto il prossimo appuntamento con il camper che sarà presente presso l'istituto d'istruzione superiore di Montesano Scalo, sabato prossimo 11 settembre

Sanità

Tante le iniziative messe in campo dall'Asl Salerno per portare le persone a vaccinarsi anche se è alta la percentuale delle somministrazioni effettuate. C'è bisogno di fare un ulteriore sforzo quindi: camper davanti alle scuole, camper nei Comuni periferici  per aiutare la gente a iscriversi, centri vaccinali dedicati ai soggetti allergici. E domani al San Luca di Vallo della Lucania l'open day dedicato alle donne incinte e in allattamento. Lo ha spiegato bene il responsabile dell'emergenza covid della Asl Sa, Saggese Tozzi.

Sanità

ASLSACUP

In occasione dell’apertura del nuovo anno scolastico l’Asl Salerno mette a disposizione degli istituti scolastici che ne faranno richiesta tre unità mobili di vaccinazione che stazioneranno davanti alle scuole per vaccinare che non l’avesse ancora fatto. L’iniziativa partirà domani, da Nocera Inferiore e Pagani, dove le tre unità mobili inizieranno il loro tour, per spostarsi poi negli altri centri della provincia a seconda della richiesta dei dirigenti scolastici. L’accesso a bordo, per studenti over 12, genitori, docenti e personale scolastico, sarà libero e senza prenotazione. Le scuole di Salerno e provincia potranno candidarsi inviando una mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Sanità

Pur con le nomine arrivate alla guida dei distretti sanitari 71 e 72, potrebbe essere giunto il momento di avviare il processo di integrazione sanitario nei territori del Vallo di Diano e Golfo di Policastro, come previsto dall'atto aziendale dell'ASL di Salerno datato 2017. Nell'ultimo atto emanato l'azienda sanitaria salernitana aveva deciso di dare il via all'aggregazione dei percorsi di assistenza sanitaria territoriale ed ospedaliera, partendo, in via sperimentale, dai distretti sanitari 71 Sapri e 72 Sala Consilina-Polla, individuati come primi due distretti su cui operare il processo di integrazione Ospedale-Territorio che, come ipotizzato nell'atto aziendale, dovrebbe riportare ad un modello di assistenza sanitaria capace di migliorare l'utilizzo delle risorse e promuovere la salute. Un modello che dovrebbe portare al superamento della frammentarietà dell'offerta sanitaria grazie alla presenza di un unico responsabile sanitario.

"In questa ottica, - si legge nell'atto aziendale - anche a titolo sperimentale, l’Azienda ritiene di individuare, nei territori riferiti ai Distretti n. 71 (Sapri) e n. 72 (Sala Conslina-Polla), un unico Direttore Medico che governi l'organizzazione assistenziale".

Per il distretto 71 l'integrazione era già avvenuta con il Dott. Rocco Calabrese alla guida sia dell'Ospedale che del Distretto. Per il Vallo di Diano, invece, potrebbe arrivare ora il momento del cambiamento. Il Dott. Luigi Mandia, direttore sanitario dell'ospedale di Polla, ha lasciato nei mesi scorsi la guida del Curto per un nuovo incarico. Negli stessi giorni era stato annunciato anche l'arrivo di un nuovo direttore alla guida del distretto sanitario 72 al momento affidata al Dott. Claudio Mondelli. Ieri la delibera dell'ASL di Salerno che ha assegnato ai diversi distretti tra cui anche Sapri e Sala Consilina i nuovi direttori.

Il Dott. Mondelli, lascerà il Vallo di Diano per trasferirsi nel Golfo di Policastro e prendere le redini del distretto sanitario 71 mentre a Sala Consilina arriverà invece il Dott. Pasquale Vastola per guidare il distretto 72. Secondo quanto comunicato dall'ASL di Salerno, si tratta di nomine temporanee in attesa che vengano individuate idonee figure per guidare i presidi ospedalieri Dell'Immacolata di Sapri e Luigi Curto di Polla. Nomine che arriveranno a seguito specifica proceduta di selezione che, tra i requisiti, prevede anche una documentata esperienza nell'organizzazione e nell'ambito decisionale relativamente ai servizi di assistenza territoriale.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.