Sanità

Buone notizie in arrivo finalmente per Polla. Potrebbe a breve arrivare in servizio presso il Luigi Curto nuovo personale medico a sostegno dei reparti in maggiore sofferenza.

Ad annunciarlo il consigliere regionale Corrado Matera che, a seguito numerosi incontri con il direttore generale dell'ASL Mario Iervolino, spiega come sia stato possibile porre in essere adeguate azioni al fine di migliorare la situazione personale che, come sottolinea Matera, resta una problematica di carattere nazionale. Un problema che, però, pur considerando le difficoltà del presidio ospedaliero pollese ed anche le dimensioni, potrebbe migliorare nel breve periodo.

L'on. Matera ha infatti annunciato che L'ASL di Salerno ha provveduto ad avviare le procedure per l'individuazione di personale medico da assegnare alle unità operative di ortopedia e traumatologia, gastroenterologia, medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza, radiodiagnostica, chirurgia generale, ostetricia e ginecologia. Intanto però, parte del personale medico è già a  lavoro presso il Curto mentre altri medici sono in arrivo nei prossimi giorni.

Arrivati a supporto delle unità operative del nosocomio pollese già un medico pneumologo ed un nuovo medico in servizio presso ginecologia, rispondendo così alla richiesta di supporto del Dott. De Laurentiis. Per il reparto di ostetricia e ginecologia, sono inoltre state annunciate importanti novità sul piano personale medico grazie ad una convenzione stipulata con la Federico II di Napoli proprio per l'utilizzo di risorse mediche.

Questa mattina, come annunciato dal consigliere Matera, membro della commissione sanità in Regione, hanno già firmato anche due cardiologi sempre in arrivo presso l'ospedale di Polla e, a breve, dovrebbe giungere anche un medico di gastroenterologia. Nuovi avvisi saranno a breve pubblicati e riguarderanno le discipline di pediatria, neonatologia, oculistica, neurologia, dermatologia. Anche in questo caso l'Ospedale di Polla si gioca un'importante partita per cercare di reclutare medici specialisti da inserire in organico.

"Sono in costante contatto con il direttore dell'ASL Dott. Iervolino - dichiara Matera - che ringrazio per aver compreso le criticità che insieme ai sindaci Di Candia e Loviso gli sono state palesate. Questa mattina, sottolinea, ho incontrato nuovamente sindaci e operatori sanitare presso il Luigi Curto per conoscere la situazione e per capire se vi siano ulteriori necessità su cui è urgente intervenire per garantire adeguata assistenza sanitaria nel Vallo di Diano".

A proposito del servizio sanitario, buone notizie arrivano anche epr ciò che riguarda l'Ospedale di Sant'Arsenio che, secondo quanto spiegato dall'On. Corrado Matera, pur nelle difficoltà del momento con i rallentamenti dovuti al Covid, si sta procedendo regolarmente nella realizzazione delle opere sul presidio per cercare di rispettare il più possibile il cronoprogramma imposto e garantire una celere attivazione dei servizi all'interno del SS Annunziata

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.